rotate-mobile
Sport

L'Antica Sartoria si aggiudica un derby al cardiopalma contro lo Zalet

In una Cobolli gremita le bianconere vincono mettendo in campo personalità e voglia

Sabato nella stracittadina, in una Cobolli da soldout, è andato in scena il derby del campionato regionale di serie C che ha visto il Volley Club Trieste contro lo Zalet. Partita solo sulla carta proibitiva, vista la distanza in classifica tra le 2 compagini, ma il fattore campo per le sartine si è dimostrato il vero asso nella manica. Nel primo set l'esperto Zalet spinge e non lascia campo alle padrone di casa che cedono con un netto 25 a 12. Nella seconda frazione è sempre lo Zalet a condurre ma le bianconere sono sempre a ridosso fino all'ingresso di una ottima Zanne al centro, che infila break su break sia in prima linea che al servizio confezionando la rimonta bianconera che vale l'1-1. Nel terzo set è lotta aperta, parte bene la Sartoria al servizio e in fase di cambio palla con Crucitti e Rescali a spingere sull'accelleratore in attacco. Nel finale del set viene fuori lo Zalet e si va sul 2 a 1. Nella quarta frazione è ancora lotta senza esclusioni di colpi, le ragazze di casa si dimostrano più coese e costanti con la solidità di Udina in fase break e al servizio, nel finale Vattovaz confeziona a dovere il set e si va al tie break con un emozionante 26 a 24. Ultimo atto, Bodigoi parte come un siluro al servizio confezionando un 5 a 0 che sembra spianare la strada alla vittoria ma lo zalet risponde e si cambia campo sul capovolto 8 a 6, si va punto a punto con Mele ultimo baluardo della difesa che tiene costante e vivo il gioco di casa e una Crucitti decisiva che con personalità chiude match e partita.

Soddisfatto lo staff bianconero: "Oggi abbiamo giocato con molto entusiasmo, è stata una partita divertente e di valore, giocata ad altissima intensità da entrambe le squadre, che hanno dimostrato e messo in campo tutta la voglia di vincere che avevano. Siamo soddisfatti perchè le ragazze hanno dimostrato sul campo il loro continuo processo di crescita rispetto ad inizio stagione nonostante avevamo assenze di spessore come Currò, Barnabà e Petri, dimostrando che il lavoro corale che stiamo facendo getta le basi di un futuro roseo. Un grazie anche al pubblico che ha reso ancora più coinvolgente questa giornata":

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Antica Sartoria si aggiudica un derby al cardiopalma contro lo Zalet

TriestePrima è in caricamento