Sapori africani e imprenditorialità femminile: Gusti di Frontiera visti dal Borgo Africa

Asaka, Leyou e Melting pot - questi i tre ristoranti principali che offrono piatti tipici nel borgo Africa di Gusti di Frontiera. A guidarli e rappresentarli ai microfoni ci sono tre donne, provenienti da paesi diversi, ma tutte con la stessa voglia di far conoscere la propria cultura. Allo stand etiope “Leyou” ci raccontano che in Italia si viene accolti meglio che in altri paesi e che la cucina aiuta a creare ponti tra culture diverse. Gusti di Frontiera è l’occasione giusta per portare ad un pubblico ancora più ampio la propria offerta culinaria. Da segnalare però il tutto sommato scarso numero di stand africani, come anche mediorientali, da collegare secondo alcuni ristoratori anche alle alte spese da dover sostenere per poter essere presenti.

Video popolari

TriestePrima è in caricamento