File per i vaccini, da domani il Centro congressi diventa sala d'attesa

La decisione è stata presa dal sindaco di Trieste Roberto Dipiazza dopo le lunghe code che si erano venute a creare questa mattina. "Basta polemiche, vacciniamo"

"Basta polemiche, dobbiamo vaccinare". Il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza ha deciso, dopo le lunghe file e il caos venutosi a creare fuori dal Centro vaccinale in Porto vecchio nella mattinata di oggi 25 marzo, di aprire le porte del Centro congressi così da evitare le code e permettere agli anziani in procinto di vaccinarsi di attendere lì il loro turno. 

Questa mattina era infatti stato lo stesso primo cittadino ad intervenire di persona, assieme alla Polizia Locale, per tentare di risolvere la situazione. Centinaia le persone che, a causa degli appuntamenti ravvicinati e in alcuni casi, in virtù di un eccessivo anticipo, avevano iniziato a manifestare tutto il loro disagio. 

La decisione del sindaco dovrebbe quindi sbrogliare una situazione che, nonostante nel corso della mattinata sia andata migliorando, ha provocato la reazione sdegnata dell'opposizione. "È una vergogna" aveva tuonato la segretaria provinciale del Pd, Laura Famulari.  

Video popolari

File per i vaccini, da domani il Centro congressi diventa sala d'attesa

TriestePrima è in caricamento