menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto pixabay

foto pixabay

Perché stiamo distruggendo il pianeta

La giornata di oggi segna il superamento delle risorse disponibili sul pianeta per l'anno in corso. Consumiamo troppo

Quando si parla di risorse ultimamente il termine viene utilizzato nelle amministrazioni, o in quelli che un tempo venivano chiamati "uffici del personale" e che oggi portano la traduzione dall'inglese di Human Resources (per l'appunto risorse umane). 

Tutto ciò non ha che fare con la ricerca di un lavoro o con lo stanziamento di qualche milione di euro per lavori urgenti, bensì perché oggi 1 agosto, le risorse di cui il nostro pianeta dispone e ci regala, sono finite. 

Non è che da domani non si potrà più bere l'acqua dal rubinetto di casa, o non si chiederà più il pieno di benzina, non si potrà più avere gli interni della propria barca in legno pregiato, o ancora, nel quotidiano meno benestante, le persone continueranno a vivere la propria vita senza che nessuno si accorga del cambiamento. 

Ed invece, anno dopo anno, la soglia si abbassa e le risorse diminuiscono. Nel 2018 il superamento delle risorse disponibili si è manifestato prima di tutti gli scorsi anni. 

Consumare di meno è un impegno che tutti noi dovremmo avere a cuore. Basta ricordarsi di spegnere la luce quando non serve, non lasciare correre l'acqua nel lavandino quando ci si lava i denti, preferire la bicicletta o l'andare a piedi al mettersi per forza comodi in macchina. Basterebbe non lasciare accesa la propria automobile quando si sosta in doppia fila o in un parcheggio. 

Tutto questo può aiutare il pianeta sul quale viviamo, anche perché al momento non risulta ce ne siano altri in cui la specie umana sia in grado di sopravvivere. 

D'altronde dicono che la Terra sia la casa dell'uomo (e della donna).  

Perché distruggerla? 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Addio a don Lorenzo Boscarol, diocesi isontina in lutto

  • Cronaca

    Covid in Fvg: 661 nuovi casi, scende il tasso di positività

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento