rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Notizie dalla giunta

Cultura: Anzil, stagione sinfonica Verdi Trieste è unicum in Fvg



Udine, 5 set - "Il Teatro Verdi è una vera e propria istituzione per il Comune di Trieste e i suoi cittadini, ma è anche un unicum nella nostra Regione, sia per la sua storia secolare, essendo tra i teatri più antichi al mondo, sia per le molteplici e ininterrotte iniziative di promozione culturale messe in scena. Per questo l'Amministrazione regionale e il Ministero della Cultura ne sostengono positivamente le attività".

Così il vice governatore della Regione con delega alla Cultura, Mario Anzil, si è espresso in un messaggio indirizzato al soprintendente del Teatro lirico "Giuseppe Verdi", Giuliano Polo, e al suo direttore artistico Paolo Rodda in occasione della presentazione della stagione sinfonica 2023, che si aprirà sabato 9 settembre per chiudersi il 22 dicembre.

Anzil ha voluto esprimere il proprio "sincero supporto e personale plauso per il consueto ottimo lavoro organizzativo da sempre svolto. Il Teatro ha sempre ottenuto straordinari traguardi grazie soprattutto al lavoro della Direzione e di tutti i collaboratori che, anno dopo anno, programmano stagioni liriche ricche di novità e in grado di attrarre un pubblico sempre più variegato".

La stagione si aprirà con il concerto dell'Orchestra della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste, diretta da Hartmut Haenchen, in collaborazione con la Società dei Concerti di Trieste nell'ambito del nuovo Festival di Trieste. Al violoncello il maestro Antonio Meneses, musiche di Weber, Schumann e Beethoven.

Il vice governatore ha voluto "augurare al pubblico una buona visione, mentre agli attori, ai registi e a tutta la macchina organizzativa del Teatro un lavoro buono e proficuo". ARC/SSA/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Anzil, stagione sinfonica Verdi Trieste è unicum in Fvg

TriestePrima è in caricamento