Lunedì, 15 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Lavori pubblici: Amirante, uniformare procedure di verifica sismica

Udine, 6 set - "Ritengo che il confronto avviato oggi con i componenti degli organismi tecnici per i controlli strutturali possa aprire la strada ad un processo di semplificazione, accelerazione e uniformità delle procedure su tutto il territorio regionale. Il Friuli Venezia Giulia vanta una sensibilità in tema di costruzioni antisismiche che non ha pari in altre regioni e che deriva soprattutto dall'alta competenza dei suoi professionisti. Ora dobbiamo cercare di garantire, oltre ai livelli di sicurezza, anche efficienza e certezza dei tempi nelle procedure". Questo il commento dell'assessore regionale a Infrastrutture e territorio Cristina Amirante a margine della riunione che si è tenuta oggi pomeriggio, nella sede della Regione a Udine, con tutti i professionisti che compongono i quattro organismi tecnici per i controlli sui calcoli strutturali delle opere pubbliche e private. Alla platea di ingegneri, architetti e geologi l'assessore si è rivolta chiedendo la massima collaborazione nel fornire indicazioni e proposte utili ad uniformare le procedure. "La ripresa dell'edilizia privata e pubblica ha portato un aumento consistente delle attività connesse alle procedure autorizzative, coinvolgendo in maniera importante le commissioni preposte all'attività amministrativa anche in campo antisismico" ha evidenziato Amirante aggiungendo che "abbiamo quanto mai bisogno di un quadro di regole definito e certo; questo anche come fattore di leva per rendere la nostra regione sempre più attrattiva in senso ampio e capace di richiamare capitali privati. Anche per questo la Pubblica amministrazione deve fornire tempi certi, efficienza nell'azione amministrativa e uniformità dei processi". Tra le proposte emerse quella di attivare un portale che automatizzi le procedure di deposito dei calcoli strutturali, semplificandole e rendendole univoche in tutta la regione, limando le differenze che attualmente si riscontrano tra un organismo e l'altro. Oltre a ciò è stato richiesto ai professionisti di collaborare con la Regione nella stesura di osservazioni che possano migliorare i processi soprattutto in considerazione dell'entrata in vigore del nuovo Codice appalti. ARC/SSA/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori pubblici: Amirante, uniformare procedure di verifica sismica
TriestePrima è in caricamento