rotate-mobile
Pallanuoto

Fantastica rimonta per le Orchette: verso la finale di Euro Cup

De Zaan battuta per 10 - 8. La squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping sarà quindi in campo domenica 14 aprile alle ore 17.30 nel match che vale la coppa

Una grande performance per le Orchette: la Pallanuoto Trieste sforna una prestazione pazzesca, batte per 10-8 il De Zaan e si qualifica per la finalissima dell’Euro Cup femminile. La squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping sarà quindi in campo domenica 14 aprile alle ore 17.30 nel match che vale la coppa, si gioca sempre alla “Bruno Bianchi” con ingresso gratuito per il pubblico. L’avversario delle orchette sarà il Plebiscito Padova in un derby che si preannuncia infuocato. Alle ore 15.30 la “finalina” per il terzo posto tra Bvsc e De Zaan. 

“È stata una partita incredibile - spiega l’allenatore Paolo Zizza - abbiamo sempre rincorso, rimanendo comunque a contatto. Il quarto periodo è stato assolutamente perfetto. Grazie ai tifosi che ci hanno sostenuto, adesso recuperiamo energie e pensiamo a domani”.

La cronaca

In avvio l’emozione gioca un brutto scherzo alle orchette che si ritrovano subito sotto 0-2 (gol di Drewes e Van Rijn). Riccioli con una botta mancina accorcia sull’1-2 di fine primo periodo. Nella seconda frazione le olandesi scappano sul +3 spinte dalle sorelle Rogge (1-4). Gragnolati buca il primo palo (2-4), Drewes ristabilisce le distanze (2-5), capitan Cergol prova a suonare la carica per il 3-5 dell’intervallo lungo.

Nel terzo periodo Slot rimette tre gol di distanza tra le compagini (3-6). Trieste fatica in attacco ma si scuote grazie a due rigori di Gragnolati (5-6). Il De Zaan però con cinismo va in gol con Lieke Rogge in superiorità e Koopman in controfuga: 5-8 a 8’ dalla fine. Tutto cambia in un quarto periodo dall’inerzia irreale, in acqua ci sono solo le ragazze alabardate. Vukovic in superiorità, Gragnolati in tap-in con l’uomo in più e Colletta con una bordata sotto l’incrocio portano Trieste sull’8-8. A 1’56’’ dalla sirena Vukovic sul corto firma il 9-8 che fa esplodere la “Bianchi”. Le olandesi sbandano, Lieke Rogge manda un rigore sul palo e la scatenata Gragnolati chiude i conti con il definitivo 10-8. E domenica si torna in acqua per il titolo. 

PALLANUOTO TRIESTE - DE ZAAN 10-8 (1-2; 2-3; 2-3; 5-0)

PALLANUOTO TRIIESTE: Sparano, Citino, De March, Cordovani, Marussi, Cergol 1, Klatowski, Colletta 1, Gragnolati 5, Vukovic 2, Riccioli 1, G. Zizza, Ingannamorte. All. Zizza

DE ZAAN: Van Leeuwen, L. Rogge 2, Den Ouden, Van Der Veen, Sam, Slot 1, Vleeshakker, Koopman 1, Happe, Drewes 2, Van Rijn 1, B. Rogge 1, Van Den Dobbelsteen. All. Van Den Bree

Arbitri: Daskalopoulou (Grecia) e Cakmakoglu (Turchia)

NOTE: nessuna uscita per limite di falli; nel quarto periodo L. Rogge (Z) ha sbagliato un rigore (palo); superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 3/7+2 rigori, De Zaan 2/8+1 rigore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fantastica rimonta per le Orchette: verso la finale di Euro Cup

TriestePrima è in caricamento