menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

150° Anniversario della Polizia Locale. Il Rapporto sull'Attivita' 2011

“E’ stata fatta tanta strada da quel 13 giugno 1862 quando veniva costituito il Corpo della Polizia municipale di Trieste, ma immutata è rimasta la sua missione di stare tra la gente e soprattutto vicino a chi fa più fatica”. Così il vicesindaco e...

"E' stata fatta tanta strada da quel 13 giugno 1862 quando veniva costituito il Corpo della Polizia municipale di Trieste, ma immutata è rimasta la sua missione di stare tra la gente e soprattutto vicino a chi fa più fatica". Così il vicesindaco e assessore alla Sicurezza e Polizia locale Fabiana Martini ha presentato ieri, nel corso di una conferenza stampa svoltasi in municipio, l'importante ricorrenza che "sarà celebrata con sobrietà per rispetto e vicinanza alle persone colpite dal terremoto e per chi più patisce la crisi economica".

Il vicesindaco Martini ha così ricordato che, oggi, mercoledì 13 giugno alle ore 18.00, in piazza Unità d'Italia, si terrà il concerto, aperto a tutta la cittadinanza, con la partecipazione dell' orchestra della Polizia di Zagabria e delle bande della Polizia carinziana e del corpo della Polizia locale di Trieste. Il 20 e 21 giugno sono invece previsti due "open day" per offrire alla gente la possibilità d'incontrare la Polizia locale (con visite guidate anche alla centrale operativa) mentre è stato rinnovato pure il sito internet del Corpo. A breve, grazie al contributo della Trieste Trasporti e delle Cooperative Operaie di Trieste Istria e Friuli, con il quotidiano "Il Piccolo" uscirà un libretto con le più belle vignette realizzate da Marani negli ultimi decenni e con protagonisti i Vigili urbani.

Sempre nel corso dell'incontro, il comandante della Polizia locale Sergio Abbate ha presentato anche il rapporto sull'attività 2011.

Tra i principali dati emersi si evidenziano le 620 sanzioni per mancanza di revisione del mezzo, 835 per l'uso del telefonino, 85 casi di guida in stato di ebbrezza, 48 casi di omissione di soccorso durante incidenti, 477 sanzioni per assicurazione scaduta (quasi il doppio rispetto al 2010), 294 patenti ritirate, 872 sopralluoghi edilizi, 977 controlli nei pubblici esercizi e 47 nelle case di riposo. Complessivamente sono stati rilevati 2015 incidenti stradali (6 mortali, 3 in meno dell'anno precedente), che restano la causa di morte principale per i giovani sotto i 30 anni. Alla sala operativa della Polizia locale sono giunte quasi 14 mila richieste, mentre sono state oltre 12.200 le ore dedicate alla formazione di ufficiali e agenti con un incremento del 50% rispetto al passato, che si aggiunge all'altissima scolarizzazione del personale attivo nel Corpo della Polizia locale di Trieste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento