Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

“Amici Nemici della Bici”, quattro triestini alla scoperta dell’Europa in bici

Partita da Trieste l'avventura di tre ragazzi ed una ragazza che percorreranno l'Europa arrivando dopo dieci giorni di pedalate a Praga. Atteso il ritorno trionfale in piazza Unità con festa. Con loro solamente un piccolo bagaglio e il cellulare

Iniziata l’avvenuta di quattro muli triestini alla scoperta dell’Europa in bicicletta. I venticinquenni Giorgia Abrami, Livio Warbinek, Federico de Leporini e Mark Ronconi, sono partiti lunedì mattina alla volta di Lubiana, prima delle dieci tappe che li porterà mercoledì 5 agosto a Praga, luogo finale del ricco tour europeo, toccando la bellezza di sei stati. Il 9 agosto poi, è previsto il ritorno trionfale in bici in piazza Unità.

« Per quanto concerne le tappe del percorso, nostra intenzione - spiega l’amica del quartetto Roberta Licciardi -  è quella di accoglierli con una festa e speriamo possa partecipare tutta la cittadinanza». Amici Nemici della Bici-2

«L’idea – continua Roberta -, è venuta inizialmente a Livio e Giada, legati sentimentalmente. Livio è laureato in archeologia a Firenze, dove ora sta facendo il dottorato. Proprio per i suoi studi ha letto diversi libri di Paolo Rumiz, scritti durante i suoi famosi viaggi estivi in giro per l’Europa (il cui diario giornaliero era tra l’altro visibile su Repubblica). Ne è rimasto immediatamente affascinato ed ha chiesto alla compagna di organizzare un viaggio simile. Giorgia, laureata invece in scienze motorie ed insegnante di fitness, per cui è la più preparata dei quattro, ha subito accettato. Hanno poi chiesto alla compagnia da loro frequentata chi fosse interessato a partecipare a quest’esperienza, ed è qui che Mark e Federico si sono uniti. Infatti il gruppo si conosce già da oltre 10 anni, c’è un’amicizia fortemente radicata che sicuramente sarà salutare ed importante per affrontare nella migliore delle maniere le fatiche che si incontreranno passo dopo passo. Mark sta per diventare papà, il suo obiettivo è quello di raggiungere Praga e in contemporanea smettere di fumare. Ha deciso di unirsi alla brigata per vivere una grande avventura prima di diventare padre e dedicarsi anima e corpo alla famiglia. Federico invece è laureando in architettura e questa esperienza potrebbe servirgli per trovare l’argomento giusto con relativi materiali per la tesi. Da ricordare che lui è il designer del gruppo, ideatore delle magliette e del logo del gruppo "Amici Nemici in Bici". È sicuramente il collante della brigata, colui che ha la battuta giusta al momento più opportuno! Nel corso del viaggio spera di poter avere nuove ispirazioni architettoniche/paesagistiche/urbanistiche per il suo lavoro di tesi...grande mente creativa!».

Amici Nemici della Bici3-2«Noi del gruppo – conclude Roberta – siamo felicissimi per questa esperienza, che candidiamo possa servire loro anche in ambito lavorativo ma soprattutto culturale. Siamo costantemente informati su come sta procedendo il viaggio. A questo proposito abbiamo aperto una pagina facebook dedicata (Amici Nemici della Bici), in cui posteremo foto, informazioni e quant'altro sui nostri amici, un vero e proprio diario di bordo aggiornato costantemente: in pratica sarà come avere i nostri 4 amici sempre al nostro fianco».

Le tappe della dieci giorni sono state studiate a tavolino per permettere ai partecipanti di pedalare attorni agli 80 km al giorno. Le tappe quindi sono: 27/7/2015 Trieste-Lubiana; 28/7 Lubiana - Dobrna; 29/7; Dobrna-Gornja Radgona; 30/7 Gornja Radgona - Koszeg; 31/7 Koszeg - Bratislava; 1/8 Bratislava- Vienna; 2/8 Vienna-Vlasatice; 3/8 Vlasatice- Zvole; 4/8 Zvole- Kutna Hora; 5/8/2015 Kutna Hora- Praga. 3 giorni di relax a praga, ritorno con un Pullman PRAGA-UDINE e ultima tappa ciclistica dei nostri ragazzi da Udine a Trieste

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Amici Nemici della Bici”, quattro triestini alla scoperta dell’Europa in bici

TriestePrima è in caricamento