Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Antica Diga

Diga: musica fino alle 3 in attesa della perizia fonometrica

Proroga fino al 31 luglio della precedente deroga scaduta il 15 luglio scorso concessa dall'assessore Lorenzo Giorgi

L’”Antica Diga” ha ottenuto dal Comune di Trieste una proroga per proporre musica il venerdì e il sabato fino alle 3 di notte. Si tratta di una «proroga, fino al 31 luglio, della precedente deroga scaduta il 15 luglio scorso - precisa l'assessore "alla movida" Lorenzo Giorgi -. La volontà è quella di permettere la continuazione di un'attività commerciale, in attesa di una perizia fonometrica che verrà effettuata in questi giorni».

«Nessuna novità! La Diga è equiparata a locale di pubblico spettacolo e di conseguenza come altri locali con queste caratteristiche in città, ha diritto ad una deroga sugli orari - spiega la proprietà della Diga, la A@mare srl -. In assenza di sanzioni e a fronte delle perizie fonometriche presentate, il nuovo assessore Lorenzo Giorgi, non ha fatto altro che prorogare la deroga sugli orari concessa nel 2015 e gia rinnovata per il 2016 dalla giunta Cosolini. Abbiamo seguito tutti gli iter burocratici necessari ad ampliare l'orario di chiusura della Diga».

L’assessore Giorgi, che nello scorso weekend ha effettuato privatamente dei "sopralluoghi" in zone della città che spesso hanno segnalato di udire la musica della Diga (per esempio Gretta), ora è in attesa della perizia fonometrica richiesta per poter prorogare l’orario delle 3 nel week-end durante tutto il periodo estivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diga: musica fino alle 3 in attesa della perizia fonometrica

TriestePrima è in caricamento