Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Area Camper di via Von Bruck; Fetore e Sporcizia, le Foto

Odori nauseabondi e sporcizia in via Von Bruck, fuori e dentro l'area sosta Camper gestita da Esatto; la Galleria Fotografica. A seguito di diverse segnalazioni ci siamo recati oggi in Via Von Bruck, presso l'area sosta Camper gestita da Esatto...

Odori nauseabondi e sporcizia in via Von Bruck, fuori e dentro l'area sosta Camper gestita da Esatto; la Galleria Fotografica.

A seguito di diverse segnalazioni ci siamo recati oggi in Via Von Bruck, presso l'area sosta Camper gestita da Esatto.

La zona è divisa in due parti ; la prima riservata alla sosta a rotazione dei camper turistici (ad un prezzo di ? 4,00 giornalieri), la seconda agli stanziali che pagano un abbonamento annuale di 350 euro.

Al di là di qualsiasi considerazione sulla location, più adatta ad uno sfasciacarrozze che ad un punto turistico, questo è un luogo frequentato in determinati periodi dell'anno da camperisti in transito vacanziero.

Oggi, visto il periodo feriale, di camper turistici nemmeno l'ombra mentre c'è il sold out per gli stanziali.

Proprio all'esterno dell'area esiste un punto di scarico acque (seconda e terza foto) per questa tipologia di mezzi, su sede stradale pubblica quindi sempre accessibile da tutti. Purtroppo da un po di tempo non vi è la possibilità di utilizzare l'acqua bianca (la cui valvola è lucchettata) per poter ripulire la zona... Risultato un odore nauseabondo che sale dalla grata di scarico che evidentemente viene usata ma non ripulita...

Una situazione per niente piacevole che si somma ad una condizione di degrado della zona, che fino al 2010 era gestita dai volontari della Ciseat che oltre a garantire la sorveglianza dell'area ne curavano la pulizia.

Abbiamo sentito Claudio Frommel, rappresentante dell'Associazione: "Era nostra cura tenere pulita l'area da rifiuti, foglie e quant'altro. Così come l'importantissima pulizia della vasca di scarico che provvedevamo a ripulire con continuità onde evitare problemi di odori ma sopratutto igenico-sanitari. Inoltre i nostri volontari garantivano la sicurezza della zona e la necessaria rotazione dei mezzi (che potevano stanziare per un massimo di 72 ore), evitando che l'area si trasformasse in un camping urbano... Tra l'altro l'associazione, che aveva la sede proprio lì (ultima foto) serviva anche come punto informativo turistico per chi arrivava in città."

Però, prima il passaggio ad AMT e poi ad Esatto han fatto sì che oggi la fatiscente zona sia sprovvista completamente di controllo sul posto (ci son sì le telecamere ma nessun addetto in loco), ma che sopratutto regni uno stato di anarchia per quanto riguarda scarichi di acque sporche e relative pulizie, mancanza di accesso al carico dell'acqua bianca e sporcizia nella zona...

La situazione è ben chiara nel servizio fotografico che vi presentiamo...





In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area Camper di via Von Bruck; Fetore e Sporcizia, le Foto

TriestePrima è in caricamento