Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Arrestato per furto con scasso, evade e ripete il reato dopo due ore

I Carabinieri del Nucleo radiomobile di Trieste lo hanno notato mentre rovistava dentro una Peugeot 206 con il baule spalancato

Forzava le vetture in sosta in via Molino a Vento ed è stato arrestato in flagranza di reato. L.B., cittadino triestino 42enne e pregiudicato, era già stato arrestato un paio d'ore prima per un reato analogo e condotto ai domiciliari ma aveva fatto in tempo a evadere immediatamente. Con un cappuccio calato sulla testa è prontamente tornato alla sua attività di scassinatore, i Carabinieri del Nucleo radiomobile di Trieste lo hanno notato mentre rovistava dentro una Peugeot 206 con il baule spalancato, talmente intento nell'attività da non accrogersi dell'arrivo della pattuglia. Alla perquisizione è risultato che l'uomo aveva con sé strumenti da scasso e alcuni grammi di marijuana, e al termine delle formalità di rito è stato condotto al carcere del Coroneo, a disposizione della Procura della Repubblica di Trieste. È stato inoltre segnalato alla Prefettura di Trieste quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato per furto con scasso, evade e ripete il reato dopo due ore

TriestePrima è in caricamento