Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Marijuana, cocaina e ossicodone: in carcere un pluripregiudicato noto alla Polizia locale

Continuano le attività della Polizia giudiziaria di controllo sullo spaccio locale

Il nucleo di Polizia giudiziaria della Polizia locale continua a tenere alto il livello di controllo sullo spaccio locale: «Infatti non è raro che lo sviluppo di un'indagine porti ad aprirne un'altra consentendo di ricostruire la mappa del commercio illegale di stupefacenti locale e che troppo spesso coinvolge giovani e giovanissimi in città», spiega una nota dell'Agente Gianna, la pagina Facebook della Polizia locale di Trieste.

L'arresto di ieri pomeriggio (21 dicembre) è partito da un decreto di perquisizione della Procura della Repubblica nei confronti di un cittadino italiano di origini tailandesi - K.C. del '73 - come terza persona non indagata. L'uomo comunque era conosciuto agli investigatori, come pluripregiudicato per spaccio e reati contro il patrimonio: non più tardi di tre anni fa, durante la Fiera di San Nicolò, proprio il nucleo di Polizia giudiziaria l'aveva arrestato per il furto di una borsetta.

Ieri nella sua abitazione gli operatori hanno trovato circa mezzo chilo di marijuana, numerose buste di cocaina e alcune di ossicodone e un oppioide semisintetico pronte per lo smercio, insieme a dei bilancini di precisione (vedi foto). Dopo i controlli e le verifiche sulle sostanze (sottoposte al test per verificarne la natura), K.C. è stato condotto in carcere con l'accusa di detenzione di sostanze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana, cocaina e ossicodone: in carcere un pluripregiudicato noto alla Polizia locale

TriestePrima è in caricamento