Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Artisti di strada: multa fino ai 300 euro e sequestro degli strumenti per gli "abusivi"

L'ordinanza intitolata "esercizio abusivo del mestiere di artista di strada", rinnova il provvedimento preso prima della Barcolana

Multe da 50 a 300 euro per gli artisti di strada in caso di innoservanza del regolamento. Oltre alla multa, rischiano anche una sanzione amministrativa, ovvero la confisca degli attrezzi e strumenti rumorosi utilizzati per la loro attività. Questa l'ordinanza del sindaco Roberto Dipiazza che sarà valida fino al 15 gennaio e che rinnova il provvedimento preso prima della Barcolana. La multa è prevista dal regolamento comunale del maggio 2015, mentre il sequestro di strumenti e attrezzature è normato dalla legge 689/1981.

L'autorizzazione è sempre legata all'apposito sportello Urp, nel quale gli artisti di strada possono registrarsi e ottenere il permesso per l'occupazione del suolo pubblico e una fascia oraria. L'ordinanza è impugnabile avanti al Tar entro 60 giorni dalla pubblicazione all'Albo Pretorio o attraverso il ricorso straordinario al presidente Sergio Mattarella entro 120 giorni dalla medesima pubblicazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artisti di strada: multa fino ai 300 euro e sequestro degli strumenti per gli "abusivi"

TriestePrima è in caricamento