Cronaca

Astrazeneca, Fsp Polizia: "Dopo problemi chiediamo controlli medici gratuiti per operatori vaccinati"

Alessio Edoardo: "Obbligatorio fare intervento urgente, del personale sanitario della Questura per tutto il personale vaccinato e una vigilanza medica costante. Chiediamo alla Regione FVG e all’ufficio sanitario, l’immediato intervento e la sospensione dei ticket per tutti gli esami relativi a patologie trombotiche e relativi farmaci per far sì che si vigili in maniera intensiva sui soggetti vaccinati"

Riceviamo e riportiamo la nota di Alessio Edoardo, segretario generale provinciale Fsp Polizia:

Dopo il ritiro di un lotto a marzo scorso del farmaco di Astrazeneca, causa i vari effetti collaterali, anche letali, riconducibili al farmaco vaccinale, ora si palesa nuovamente il problema della pericolosità dello stesso e si pongono nuove misure restrittive alla somministrazione con fasce di età ristrette agli over 60 e da domani anche la sospensione a Roma della somministrazione della seconda dose ai colleghi già vaccinati con astrazeneca e in attesa della seconda dose, è obbligatorio fare chiarezza immediatamente e pertanto chiediamo un intervento urgente, da parte del personale sanitario della Questura di Trieste per tutto il personale vaccinato e una vigilanza medica costante accurata con eventuali analisi di controllo gratuite.

Le forze dell’ordine, nei primi mesi, si sono vaccinate con il siero Astrazeneca, unica possibilità,all’epoca, per accedere alla protezione farmaceutica, contro il Covid 19, ora dopo tutte queste problematiche è conseguentemente alle nuove voci che arrivano dal Comitato di farmacovigilanza Prac dell'agenzia europea del farmaco Ema, che infatti, ha deciso in queste ore che la sindrome da aumentata permeabilità capillare deve essere aggiunta alle informazioni sul prodotto come nuovo effetto indesiderato del vaccino anti-Covid di AstraZeneca, Vaxzevria Insieme al nuovo effetto collaterale, si dovrà necessariamente inserire un'avvertenza per sensibilizzare gli operatori sanitari e i pazienti su questo rischio.

Questa O.S. ora Chiede urgentemente alla Regione FVG e all’ufficio sanitario, l’immediato intervento e la sospensione dei ticket per tutti gli esami relativi a patologie trombotiche e relativi farmaci per far sì che si vigili in maniera intensiva sui soggetti fatti oggetto del vaccino Astrazeneca. Ci aspettiamo risposte urgenti e sopratutto solerti dalle autorità competenti perché, chi ha seguito le indicazioni delle autorità sanitarie e ha voluto, con civile sensibilità, aderire alla vaccinazione non venga ne penalizzato e tanto meno danneggiato nella salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Astrazeneca, Fsp Polizia: "Dopo problemi chiediamo controlli medici gratuiti per operatori vaccinati"

TriestePrima è in caricamento