Giovedì, 18 Luglio 2024
L'incidente

Regata dei Tre Golfi, Arca rischia di affondare: equipaggio in salvo

Grave avaria per il maxi di Benussi. Il fatto si è verificato nella giornata di ieri, intorno alle 23:30, appena dopo il passaggio all'isola di Zannone e in rotta verso Ponza

Nella notte di venerdì 12 maggio, intorno alle 23:30, si è verificato un incidente durante la regata dei Tre Golfi di Napoli, con Arca SGR al comando. Appena dopo il passaggio all'isola di Zannone e in rotta verso Ponza, per cause ancora imprecisate ha subito un'avaria alla deriva mobile, che ha portato il maxi in posizione di sbandamento a oltre 45 gradi.

L’equipaggio sceso sottocoperta per verificare la situazione ha riscontrato come il maxi nella circostanza stesse imbarcando acqua in quantità consistenti. Immediatamente il timoniere Furio Benussi ha dato il via al protocollo di sicurezza lanciando il “mayday”. Shockwave 3 Prosecco DOC, l’altro maxi triestino in regata che seguiva con il resto della flotta in regata Arca SGR, informato dell’allarme e compresa la gravità della situazione ha deviato prontamente la rotta per raggiungere e prestare i primi soccorsi agli uomini di Furio Benussi.

Nei minuti successivi, parte dell'equipaggio è stato sbarcato su una zattera di salvataggio, mentre il resto del team ha ammainato le vele e ha preso provvedimenti per evitare il rischio di affondamento dell'imbarcazione. Poco dopo, è arrivata una motovedetta della Guardia Costiera proveniente da Ponza, e tutto l'equipaggio, ad eccezione del Comandante Leo Bragadin di Arca SGR, è stato fatto sbarcare sulla motovedetta. La barca è stata assistita e quindi presa a rimorchio fino a Ponza, il punto di approdo più vicino sulla terraferma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regata dei Tre Golfi, Arca rischia di affondare: equipaggio in salvo
TriestePrima è in caricamento