Cronaca

Il Comune lancia il bando da 5mila euro per la valorizzazione dell’imprenditoria femminile

Il termine per la presentazione della domanda è il primo ottobre. Rivolto a tutte le associazioni culturali, sportive e di volontariato

Francesca De Santis

Un nuovo bando del Comune premierà cinque progetti meritevoli e innovativi che riusciranno a trattare nel modo più innovativo possibile i temi di pari opportunità legati all'imprenditoria: è quanto annunciato dall'assessore alle Pari Opportunità Francesca De Santis, che ha presentato oggi il "bando per la valorizzazione dell'imprenditoria e dell'empowerment femminile". A disposizione 5mila euro, destinati non solo alle associazioni che da sempre si occupano di pari opportunità, ma anche a tutto il terzo settore. Potranno quindi partecipare associazioni culturali, sportive e di volontariato che non avevano mai trattato prima questi temi. Il termine ultimo per la presentazione è il primo ottobre.

"Questa amministrazione - ha spiegato De Santis - è stata premiata dalla Regione con delle risorse aggiuntive, che abbiamo voluto mettere a disposizione del territorio grazie a questo bando. Storicamente come assessorato alle Pari Opportunità abbiamo due bandi: uno il 25 novembre volto al contrasto della violenza sulle donne e uno dell'otto marzo. Avevamo a disposizione 5mila euro e abbiamo voluto indire un nuovo progetto su una tematica nuova: la valorizzazione dell'imprenditoria e dell'empowerment femminile. Per questo è fondamentale la presenza della Fipe, per veicolare alle giovani imprenditrici e ai produttori locali questo progetto". Le domande vanno inviate all'indirizzo comune.triestcert@gov.fvg.it. Il progetto comporta per ciascun vincitore il rimborso delle spese debitamente documentate  fino a un massimo di mille euro fuori campo o iva inclusa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune lancia il bando da 5mila euro per la valorizzazione dell’imprenditoria femminile

TriestePrima è in caricamento