Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via di Cavana, 15

Birra artigianale e piatti fusion: apre il raffinato "Hops Beerstrò"

Birra artiginale a rotazione, piatti unici, molto know-how e voglia di crescere: "Hops Beerstrò" è quello che mancava a Trieste

Si chiamano Teo Beltrame, Alejandro Metzger, Paolo Martuccelli e Alex Marelli:  4 ragazzi giovanissimi che hanno deciso di regalare a Trieste Hops Beerstrò (via Cavana 15a), un angolo dedicato a gusti ricercati e unici nel quale predomina la birra rigorosamente artigianale.

Il loro è un invito a riscoprire la birra, lasciarsi trasportare da ingredienti insoliti e addentrarsi in un mondo innovativo e raffinato. Ben 12 spine di birra, in continua rotazione, colmeranno la vostra sete...di conoscenza oltre che far impazzire le vostre papille gustative.

1-3-7

Non manca la parte ristorativa: un menù selezionato dedicato a piatti che arrivano dall'Asia e dal Sud America, rivisitati in chiave italiana, vi aspettano per essere accompagnati con le birre più adatte. «Ogni piatto si sposa con un determinato sentore, il menù è 2-3-4caratterizzato dalla presenza di piccoli loghi-non sono altro che il logo principale scomposto-che suggeriscono il sentore che più si adatta al piatto. In base alla tipologia di birra, ti consigliamo cosa abbinare e viceversa» ci ha raccontato Teo Beltrame.

Dato il menù in continuo aggiornamento, due schermi dietro al bancone sostituiscono le classiche lavagne. Un ottima idea per avere sempre le ultime novità in tempo reale. Per quel che riguarda invece il menù cartaceo da servire ai tavoli, basterà un click ed il menù fresco di stampa sarà pronto per voi.

Il logo, molto particolare, rappresenta le sensazioni organolettiche delle birre: «Volevamo dare un'immagine forte–sottolinea il socio dell'Hops Beerstrò–, moderna ed elegante. Il nostro obiettivo non si ferma qui: vogliamo replicare il progetto anche in altre città. Il menù verrà modificato a seconda di dove ci troveremo, ma anche qui a Trieste proporremo qualcosa di diverso ogni quattro mesi. Siamo qui per migliorare, crescere e apprezziamo ogni tipo di commento, positivo o meno». 

Oltre alla birra alla spina, è presente anche una selezione di 15 birre in bottiglia, e, nel caso non vi bastassero, in via Madonna del mare 3, vi aspetta il negozio sempre tsrgato HOPS con oltre 200 birre da tutto il mondo.

«La cultura della birra artigianale si sta diffondendo e sta crescendo sempre di più. Da quando abbiamo aperto il negozio abbiamo avvicinato moltissimi giovani a questo mondo. Bersi una buona birra è come bere un buon bicchiere di vino o di rum. Costa sicuramente di più ma ti da piacere al palato, cosa che una birra industriale non ti può dare. La birra è naturale, puoi sperimentare e, cosa più divertente, la puoi fare tutto l'anno.  È vera, un prodotto della terra e in una città di vino è difficile ma non impossibile» conclude Beltrame.

Orari:

lun-ven: dalle 17:00 in poi / sab e dom: aperti anche a pranzo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Birra artigianale e piatti fusion: apre il raffinato "Hops Beerstrò"

TriestePrima è in caricamento