Lunedì, 15 Luglio 2024
L'iniziativa

"Bollette in Vetrina", Confcommercio lancia l'iniziativa contro il caro energia

Per informare i consumatori e più in generale i cittadini sulla situazione di difficoltà che le imprese continuano a vivere dopo oltre due anni di misure restrittive dovute alla pandemia

Il caro-energia è diventato una vera emergenza con costi che nel giro di un anno sono più che triplicati, con prospettive di peggioramento. Le misure fin qui adottate dal Governo non sono sufficienti a riportare i costi entro livelli di sostenibilità, pertanto FIPE ha chiesto il potenziamento dei crediti di imposta già a partire dal terzo trimestre 2022 nell’ambito della conversione del decreto legge c.d. “Aiuti bis”. "Questa richiesta, sicuramente costosa per il bilancio dello Stato - si legge sul sito di Confommercio -, ha bisogno del massimo supporto da parte degli operatori ma anche dell’opinione pubblica. Per questo la Federazione ha lanciato l’iniziativa “Bollette in Vetrina” con l’obiettivo di informare i consumatori e più in generale i cittadini sulla situazione di difficoltà che le imprese continuano a vivere dopo oltre due anni di misure restrittive dovute alla pandemia". L’obiettivo è quello di esporre sulle vetrine dei propri locali l’ultima bolletta di luce o di gas accanto a quelle relative allo stesso periodo di un anno fa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bollette in Vetrina", Confcommercio lancia l'iniziativa contro il caro energia
TriestePrima è in caricamento