menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bressan (Lista Dipiazza); No ai Parcheggi a Pagamento in Piazzal Rosmini e via Combi!

Pubblichiamoi una nota stampa di Federico Bressan (in foto), consigliere Circoscrizonale della Lista Dipiazza Questa sera si terrà alle ore 18.30 presso il parlamentino di via Locchi in seduta congiunta tra la Quarta e la Quinta circoscrizione la...

Pubblichiamoi una nota stampa di Federico Bressan (in foto), consigliere Circoscrizonale della Lista Dipiazza

Questa sera si terrà alle ore 18.30 presso il parlamentino di via Locchi in seduta congiunta tra la Quarta e la Quinta circoscrizione la discussione sul piano del traffico con la presenza dell'assessore alla mobilità e traffico Elena Marchigiani.

Come consigliere della Quarta circoscrizione esprimerò parere fortemente contrario all'installazione dei parcheggi a pagamento in Piazzale Rosmini (22 stalli tra via don Sturzo e via Muzio) e in via Combi (più di 30 stalli tra le vie Muzio e Colautti). Un totale di quasi 60 posti in meno!

Già a livello di circoscrizione ci eravamo posti in maniera contraria alla scelta di intallare posteggi a pagamento fino alla via Belpoggio e nelle vie limitrofe. Abbiamo già condiviso la contrarietà a questa scelta condividendo le richieste espresse da un comitato di cittadini.

Continuare su questa falsariga, installandone degli altri in una zona ancora più lontana dal centro storico, ancora più residenziale e per di più che non riscontra grandi problemi di rotazione, è alquanto inutile.

Esprimo un parere condiviso da molte persone e che ribadirò venerdì sera alla seduta congiunta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: calano isolamenti e ricoveri, a Trieste 167 contagi

  • Cronaca

    Vaccini: sospese le prenotazioni per gli under 60

  • Cronaca

    La Croazia riapre ai turisti: ecco le regole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento