rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
La campagna

Viaggiare in sicurezza: al via la campagna della Polizia Stradale e Assogomma

Lo scopo della campagna è quello di sensibilizzare gli automobilisti sull’importanza e la consapevolezza che il pneumatico, essendo l’unico punto di contatto tra il veicolo ed il suolo, è un elemento determinante per la circolazione in sicurezza.

Più sicurezza e soprattutto più consapevolezza in strada al centro della campagna della Polizia di Stato in collaborazione con Assogomma. Dai prossimi giorni, infatti il personale della Polizia Stradale della Regione durante i normali controlli effettuerà anche una intensa sensibilizzazione degli automobilisti sull’importanza e la consapevolezza che il pneumatico, essendo l’unico punto di contatto tra il veicolo ed il suolo, è un elemento determinante per la circolazione in sicurezza. Il corretto equipaggiamento del veicolo costituisce infatti il primo passo per un viaggio sicuro. I controlli della Polizia Strade si collocano nel quadro delle attività di prevenzione a garanzia della sicurezza stradale.

Va ricordato che a partire dal 15 aprile è bene provvedere, per che le avesse montante, al ripristino dell’equipaggiamento estivo, inoltre, dal prossimo 15 maggio e fino al 14 ottobre, non è consentita la circolazione con pneumatici M+S con codici di velocità inferiori a quelli riportati in carta di circolazione. E’ un’infrazione che può dar luogo a sanzione pecuniarie. Da sfatare la notizia che circolando con equipaggiamento invernale durante l’estate gli, penumatici si deteriorano precocemente. Niente di più falso. E’ comunque opportuno provvedere al cambio stagionale perché alle temperature tipicamente estive, che arrivano a superare i 40° di temperatura esterna e i 50° o più sull’asfalto, uno penumatico invernale, su fondo asciutto può allungare la frenata rispetto a uno estivo di quasi il 20%. Esattamente come in inverno un pneumatico invernale accorcia la frenata rispetto ad uno estivo, su fondo freddo non innevato, più o meno della stessa percentuale. Dai controlli effettuati dalla Polizia Stradale emerge che in Italia le auto che circolano con penumatici “fuori legge” perché lisci, danneggiati visibilmente, con conformi alla carta di circolazione, non omologati ecc, è pertanto importante formare il personale affinché non si sottovaluti l’importanza della manutenzione del veicolo, di cui gli penumatici sono certamente un elemento strategico per la sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggiare in sicurezza: al via la campagna della Polizia Stradale e Assogomma

TriestePrima è in caricamento