Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Camper lungo le rive: polemica sui social

Roberti: «Se non campeggiano ma sono solo parcheggiati, il regolamento di Polizia urbana non può nulla»

Con l'alta stagione e l'arrivo di numerosi turisti arrivano anche i camper e, se per l'economia cittadina è un bene, questa schiera di veicoli alti che nascondono la visuale sul golfo crea qualche dissenso. Fanno in particolare discutere alcune foto apparse nel gruppo Trieste #sepolfar, che ritraggono una fila di questi veicoli lungo le rive e che hanno scatenato oltre 100 commenti tra chi difende il turismo e chi si chiede se sia legale.

A questi risponde il vicesindaco Pierpaolo Roberti citando il nuovo regolamento di Polizia Urbana, che «prevede il divieto di campeggio su tutto il territorio comunale, ma bisogna intendersi sul cosa significa campeggiare. Un camper con il tendalino esteso fa campeggio, un camper con i tavolini fuori fa campeggio. Se invece non fa niente di tutto ciò i regolamenti comunali non possono nulla e prevale il codice della strada che non fa differenza tra una utilitaria ed un camper. Quello che facciamo come Polizia Locale è controllare e fare in modo che ogni regola venga rispettata e punire alla prima trasgressione. Certo è che, visto l'incremento pazzesco di turisti in città che arrivano con ogni mezzo, dovremo pensare a delle aree appositamente attrezzate e servite. Non sulle rive ovviamente».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camper lungo le rive: polemica sui social

TriestePrima è in caricamento