rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Il latitante / Duino-Aurisina

Si imbarca con il passaporto dell’amico: arrestato 11 anni dopo

L’uomo, un 59enne, è stato condotto in carcere dai Carabinieri. Dovrà scontare due mesi di reclusione

Viene arrestato dai Carabinieri al confine: aveva viaggiato con il passaporto di un amico nel 2012, poi aveva fatto perdere le tracce. L'arresto è avvenuto qualche giorno fa a opera dei Carabinieri di Aurisina.

All'epoca dei fatti l'uomo, dopo aver risposto a un annuncio di lavoro era stato assunto e aveva scoperto che la sede lavorativa era in Australia. Essendo sprovvisto di documenti e senza il tempo materiale per farli, aveva preso dal cassetto il passaporto di un amico e si era imbarcato sul volo. Al rientro in Italia era stato scoperto e denunciato, per poi sparire e continuare a cercare fortuna oltreoceano. 

Pochi giorni fa è stato rintracciato dai Carabinieri su un pullman di linea, mentre tornava a casa. I militari hanno scoperto che l’uomo era ricercato per un mandato di cattura emesso dalla Procura di Busto Arsizio (VA). L’uomo deve ora scontare due mesi di reclusione per sostituzione di persona. Sì trova ora al Coroneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si imbarca con il passaporto dell’amico: arrestato 11 anni dopo

TriestePrima è in caricamento