Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Isontino

Chiedeva soldi per la figlia malata: truffatore seriale "bandito" da Ronchi

Non potrà tornare nel Comune per un periodo di 3 anni e salvo la preventiva autorizzazione del questore di Gorizia

Chiedeva denaro per la figlia malata ricoverata all'estero, e così truffava i cittadini della frazione di Vermegliano a Ronchi dei Legionari. La storia della figlia si è rivelata del tutto falsa e la divisione anticrimine della questura di Gorizia ha quindi avviato il procedimento amministrativo per emettere nei confronti del cittadino serbo residente a Trieste il divieto di ritorno nel comune di Ronchi, per un periodo di 3 anni e salvo la preventiva autorizzazione del questore di Gorizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedeva soldi per la figlia malata: truffatore seriale "bandito" da Ronchi

TriestePrima è in caricamento