Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Committee on World Food Security, al forum il triestino Riccardo Pilat: «Giovani grandi protagonisti»

La delegazione italiana ha contraddistinto la suaazione ponendo attenzione all'inclusione del ruolo dei giovani nei processi decisionali

Dal 17 al 22 Ottobre si è tenuta la quarantatreesima edizione del Committee on World Food Security, il forum di discussione dei capi di stato e governo sulla tematica della sicurezza alimentare. FareAmbiente, assieme alla delegazione di MUN Academy e la rappresentanza della Consulta Giovanile della Città Metropolitana di Roma, ha contribuito alla discussione nel Civil Society Mechanism, fornendo idee e spunti per le tematiche dell’urbanizzazione, dell’imprenditoria rurale giovanile e della lotta agli sprechi alimentari. In particolare, le delegazioni italiane hanno contraddistinto la loro azione ponendo attenzione all’inclusione del ruolo dei giovani nei processi decisionali. 

«La partecipazione alla 43esima plenaria del Committee on World Food Security, rappresenta l'inizio di un percorso da protagonisti e osservatori di una consapevolezza di scelte e metodi che domani guideranno le nostre generazioni su un percorso di sviluppo e di visione di crescita in vista di un'evoluzione del nostro sistema economico, del nostro vivere quotidiano - ha dichiarato Riccardo Pilat, coordinatore regionale di FareAmbiente Giovani in Friuli Venezia Giulia e membro della delegazione di FareAmbiente al CFS43- ringrazio Antonio Pezzopane, capodelegazione di FareAmbiente per l’opportunità fornita a tanti ragazzi di confrontarsi in un contesto globale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Committee on World Food Security, al forum il triestino Riccardo Pilat: «Giovani grandi protagonisti»

TriestePrima è in caricamento