Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Comune e Acegas; Al via la Campagna "la Carta e' Preziosa. Parola di Albero"

E’ stata presentata in Municipio la nuova campagna di comunicazione ambientale “La carta è preziosa. Parola di albero”, promossa dal Comune di Trieste e da AcegasAps in collaborazione con “Tetra Pak Italia”, puntando a coinvolgere l’intera...

E' stata presentata in Municipio la nuova campagna di comunicazione ambientale "La carta è preziosa. Parola di albero", promossa dal Comune di Trieste e da AcegasAps in collaborazione con "Tetra Pak Italia", puntando a coinvolgere l'intera popolazione del capoluogo giuliano, di ogni fascia d'età.

Il progetto - come è stato spiegato oggi in una conferenza stampa cui hanno partecipato gli Assessori comunali all'Ambiente Umberto Laureni e all'Educazione Antonella Grim, l'ing. Paolo Dal Maso direttore della Divisione Ambiente di Acegas-Aps, Chiara Lo Presti dell'associazione Fantambiente anche in rappresentanza di "Tetra Pak Italia", i prof. Feletti e Angeli dell'Ufficio Scolastico Regionale nonché Vincenzo Di Maggio direttore del Servizio Finanziario e Controllo Qualità Servizi del Comune - si propone innanzitutto di fare chiarezza sulle modalità della raccolta e del riciclo di carta, cartone e contenitori per bevande e alimenti Tetra Pak; informando quindi i cittadini in merito alla destinazione finale della raccolta e inducendo tutti alla valorizzazione anche delle piccole frazioni cartacee, spesso conferite assieme ai rifiuti indifferenziati.

L'iniziativa prevede di fornire a tutte le utenze un pieghevole informativo, in allegato all'edizione invernale del fascicolo "iServizi" di AcegasAps, nel quale saranno presenti chiarimenti e istruzioni sulla modalità di conferimento e raccolta dei cartoni per bevande.

Nel contempo, il progetto, con la collaborazione dell'Assessorato comunale all'Educazione, entrerà anche nelle scuole di Trieste, da quelle dell'infanzia fino alle scuole primarie e ai Ricreatori. In tal senso saranno organizzati ben 40 "momenti" ludico-didattici, curati da Fantambiente, nel corso dei quali alcuni animatori illustreranno ai bambini il riciclo della carta e in particolare quello dei cartoni Tetra Pak. Durante questi interventi, con i quali si prevede di coinvolgere circa 2.000 ragazzi, verranno anche donati degli oggettini in cartalatte.

A circa 15.000 studenti delle scuole secondarie sarà invece consegnato un depliant a fumetti, con protagonisti i "Green kids", simpatici ragazzi impegnati a svelare i "misteri" del riciclo dei rifiuti, attraverso il quale gli alunni avranno modo di comprendere l'importanza di separare e conferire correttamente la carta.

Inoltre, nei fine settimana, a partire dal 25 febbraio e fino al 1 aprile, lungo le vie principali della città, quali via Ponchielli angolo Santa Caterina, via San Nicolò angolo via Dante, piazza Sant'Antonio Nuovo, viale XX Settembre, piazza San Giovanni, piazza tra i Rivi, piazza Cavana, piazza della Borsa, Campo San Giacomo, i cittadini saranno spettatori di "Fiuto per il Rifiuto!", una serie di spettacoli itineranti che, sotto forma di scenette divertenti, dispenseranno utili consigli per motivare l'utenza a una corretta raccolta differenziata. I presenti saranno anche "omaggiati" con una simpatica e utile borsa in cotone riutilizzabile (fino a un massimo di 5.000 pezzi). Il calendario particolareggiato di questa iniziativa sarà reso pubblico con locandine esposte nei principali esercizi pubblici della città e attraverso annunci radiofonici ad hoc sull'emittente Radio Company.

Sarà anche attivato un sito web informativo e di approfondimento riguardante i temi della campagna.

L'Assessore all'Ambiente Umberto Laureni ha sottolineato con soddisfazione l'avvio anche di questa specifica campagna per la raccolta di carta, cartoni e Tetra Pak, osservando come l'apparente "sovraesposizione" di questo periodo da parte del Comune sui temi della gestione delle immondizie e della raccolta differenziata non sia affatto eccessiva, "essendo, al contrario, solo un'azione ampia, più volte ribadita e ripetutamente ben spiegata a tutti i cittadini, l'unica vera garanzia per il progressivo buon esito dell'intera azione di recupero e proficuo riciclo dei diversi materiali di scarto."

Dal canto suo l'Assessore all'Educazione Antonella Grim ha fortemente rimarcato l'opportunità del coinvolgimento delle scuole di ogni ordine e grado fino ai Ricreatori, con iniziative "attrattive" come i laboratori con i più piccoli e gli spettacolini itineranti, "in quanto - ha detto - è proprio nei ragazzi e nei bambini che questa sensibilità risulta essere più forte. Ragazzi i quali possono poi facilmente diventare essi stessi "educatori" sul tema all'interno delle loro famiglie".

Concetto questo ripreso dai prof. Feletti e Angeli dell'Ufficio Scolastico Regionale, secondo i quali "la raccolta differenziata, con i suoi molti e diversi contenitori colorati, risulta senz'altro più attraente e interessante per i ragazzi che non il consueto conferimento indifferenziato dei rifiuti nei cassonetti generici".

L'ing. Paolo Dal Maso di Acegas-Aps, ha messo in luce l'importanza rilevante di questo tipo di campagne informative, "molto significative nella misura in cui riescono a raggiungere capillarmente tutti i cittadini, a tutti i livelli ed età". Dal Maso, precisando come la "giusta destinazione" delle scatole di Tetra Pak sia il contenitore stradale di colore giallo (quello per la carta), e come anche la "giusta tecnica" di conferimento (le scatole è opportuno vengano brevemente risciacquate e "pressate", e meglio ancora se private del tappo di plastica) verrà ancor meglio illustrata nel corso dell'imminente "campagna", ha colto l'occasione anche per osservare come i dati di raccolta di questo gruppo di rifiuti riciclabili (cioè la carta, i cartoni e i Tetra Pak, nei contenitori gialli) siano già oggi buoni, con 7.218 tonnellate raccolte sul territorio comunale nel corso del 2011 (1.000 in più dell'anno precedente!) e ciò consenta di ritenere che, con la prossima "campagna" informativa si potrà migliorare ancora.

"In tema", il ragionier Vincenzo Di Maggio, direttore del Servizio Finanziario e del Controllo Qualità Servizi del Comune, ha confermato come "il recupero dei rifiuti, a tutti i livelli, rappresenti ormai una posta davvero importante anche per il Bilancio dell'Amministrazione municipale e un risparmio di risorse sempre più significativo, tanto più in un momento di difficoltà economiche rilevanti per gli enti locali come l'attuale".

Chiara Lo Presti, presidente di Fantambiente Srl, organizzatrice "materiale" del progetto, ha fatto presente l'alto grado di "riciclabilità" delle confezioni Tetra Pak, che possono venir abbastanza facilmente trasformati in nuovi prodotti di alta qualità". A nome e in rappresentanza di "Tetra Pak Italia" ha anche ricordato come "Tetra Pak da sempre è impegnata nello sviluppo sostenibile e nella valorizzazione delle risorse, nonché nella promozione della raccolta differenziata e del riciclo dei propri contenitori su tutto il territorio nazionale. Nel 2011 sono state avviate a riciclo in Italia più di 19.000 tonnellate, pari a oltre un miliardo di confezioni postconsumo. Con questa iniziativa ci poniamo l'obiettivo di accrescere ulteriormente la sensibilità per il corretto conferimento delle confezioni Tetra Pak per latte, succhi, vino e altri alimenti e aumentare quindi i quantitativi di materiale avviati a riciclo, nel contempo sottraendo rifiuti destinati allo smaltimento".

Ulteriori informazioni sull'iniziativa sono disponibili sul sito acegasaps.paroladialbero.com

Ufficio Stampa Comune di Trieste

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune e Acegas; Al via la Campagna "la Carta e' Preziosa. Parola di Albero"

TriestePrima è in caricamento