menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Convenzione Regione Fvg-Confidi: oltre 6 milioni di euro a favore di piccole e medie imprese

I rappresentanti dei Confidi hanno evidenziato la fattiva collaborazione con la Regione che ha permesso di comprendere le problematiche e di trovare soluzioni sia operative sia finanziarie

La Regione Friuli Venezia Giulia ha siglato a Udine, una convenzione con i rappresentanti dei Confidi
regionali
del raggruppamento temporaneo di imprese (Rti) "Competitività e sviluppo Fvg", per l'assegnazione e l'utilizzo, a favore delle piccole e medie imprese (Pmi), di 6.120.894,61 euro derivanti dalla programmazione dei Fondi strutturali europei 2007-2013.
Il riparto, concordato fra i Confidi, prevede l'assegnazione di 1.644.758,30 euro a Confidi di Pordenone, 1.890.841,98 a Confidi Friuli, 1.572.490,84 a Confidimprese FVG, 200.383,02 a Confidi Gorizia, 273.726,38 a Confidi Trieste, 472.504,38 a Neafidi, 66.189,71 a Congafi Industria Trieste.
I rappresentanti dei Confidi hanno evidenziato la fattiva collaborazione con la Regione che ha permesso di comprendere le problematiche e di trovare soluzioni sia operative sia finanziarie. Su quest'ultimo punto, è stata sottolineata, infatti, la valenza del sostegno finanziario assicurato al sistema dei Confidi regionale.

Nel dettaglio, il documento disciplina criteri e modalità per il conferimento e l'impiego delle risorse residuanti dalla liquidazione del Fondo di garanzia per le imprese del Programma operativo regionale 2007-2013 del Fondo europeo di sviluppo regionale (Por Fesr), gestito dai Confidi.
Come previsto dal Por Fesr, al termine del periodo di programmazione, le risorse ulteriormente utilizzabili del Fondo di garanzia per le imprese sono ripartite tra i Confidi del Rti di cui fanno parte  Confidimprese Fvg, Confidi Friuli, Consorzio garanzia fidi tra le piccole industrie della provincia di Trieste, Confidi Trieste, Consorzio garanzia fidi di Pordenone, Neafidi società cooperativa di garanzia collettiva fidi e Confidi Gorizia; questi soggetti potranno, quindi, utilizzare le risorse per concedere singolarmente garanzie alle imprese con sede o
unità operativa nel territorio regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento