Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Continuano le truffe ai danni degli anziani: signora raggirata e truffata in casa da due donne

16.26 - Una delle trufatrici si è presentata come impiegata della banca dove poco prima la vittima si era recata

Ieri, in centro città, una donna anziana è stata raggirata e derubata nella propria abitazione da due donne di cui una dall’apparente età di circa 40 anni, media statura con capelli lunghi e scuri che si esprimeva in lingua italiana con una spiccata inflessione dialettale. La stessa si è presentata a casa dell'anziana con la scusa di visionare alcuni documenti, asserendo di essere dipendente proprio della banca dove, poco prima, l’anziana si era recata per sbrigare alcune pratiche.

Dopo averla fatta accomodare all’interno dell’appartamento l’anziana le ha fornito una serie di documenti e del denaro contante che custodiva nella camera da letto.

Sul posto, gli agenti della Volante, hanno accertato che l’anziana era stata derubata di 340 eruo in contanti e di alcuni oggetti preziosi del valore di circa 400 euro. Dalla ricostruzione emergeva che la sedicente impiegata bancaria era stata anche aiutata da una seconda donna, giunta successivamente e della quale l’anziana vittima non è riuscita a fornire alcuna descrizione.

«Si ricorda che gli impiegati degli istituti di credito o di uffici istituzionali non eseguono servizi o controlli porta a porta - avverte nel comunicato stampa la Polizia -. La Questura invita tutta la cittadinanza, in particolare le persone anziane che vivono da sole, a telefonare tempestivamente al 113 in presenza di situazioni anomale che potrebbero rappresentare dei tentativi di truffa. Si ricorda che quotidianamente e involontariamente, parlando al telefono ad alta voce o per strada con amici, o meglio, presso gli esercizi commerciali e negli autobus, si diffondono notizie personali relative a famigliari o parenti che malintenzionati possono carpire e successivamente usare per acquisire credibilità e fiducia dalle persone che vengono prescelte come vittime dei loro raggiri e truffe. E’ importante, infine, telefonare prontamente al 113 e non aver timore di denunciare se si è rimasti vittime di questi inqualificabili episodi criminali».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continuano le truffe ai danni degli anziani: signora raggirata e truffata in casa da due donne

TriestePrima è in caricamento