Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Al via la stagione 2019/2020 de La Contrada con Luca Argentero, Rossella Brescia e Tosca D'Aquino

Oltre a grandi nomi di attori e registi vi aspettano prosa, commedia, genere noir, varietà, musica dal vivo, teatro di narrazione, intrattenimento e quattro produzioni nostrane

Si alza il sipario sulla stagione 2019/2020 del teatro La Contrada, il cui cartellone è stato presentato questa mattina in conferenza stampa al Teatro Bobbio dalla presidente e direttrice artistica Livia Amabilino, affiancata dal direttore organizzativo Diego Matuchina e alla presenza dell’Assessore del Comune di Trieste con delega ai Teatri Serena Tonel. La presentazione è stata arricchita dalle immagini dei protagonisti stessi, i “Visti da Vicino” come annuncia lo slogan di quest’anno: sono state proiettate le foto e alcuni videoclip dei principali interpreti degli spettacoli della prossima stagione: da Monica Guerritore a Corrado Tedeschi, da Enzo Iacchetti e Pino Quartullo. Hanno inoltre reso vivace l’incontro con la loro presenza Ariella Reggio e Davide Calabrese insieme ai Sardoni Barcolani Vivi, che hanno annunciato la loro partecipazione al tradizionale dialettale d’apertura, quest’anno arricchito da musiche e coreografie originali. La conferenza stampa, trasmessa in streaming con la collaborazione della Be Nice, ha visto la presenza della stampa, degli artisti e degli amici della Contrada.

DIO RIDE-2

“Una stagione importante quella che si apre oggi, dopo un’estate caratterizzata da due debutti nazionali, ricchissima di proposte nuove e sorprendenti che rendono evidente la strada imboccata da alcuni anni dalla Contrada di puntare sulla qualità e su una visione aperta a quanto offre di meglio il palcoscenico nazionale. Prosa, commedia, genere noir, varietà, musica dal vivo, teatro di narrazione, intrattenimento, grandi nomi di attori e registi, quattro produzioni nostrane: ecco alcuni degli ingredienti di questa stagione 2019/2020 che si presenta con un nuovo cartellone ricco di grandi titoli e a cui si aggiunge uno spettacolo rosso in più rispetto agli anni precedenti per un totale di 29 spettacoli tra cui 13 suddivisi tra rossi e blu, e 16 spettacoli tra fuori abbonamenti e ospiti. Lo slogan “Visti da vicino”, che accompagna la campagna abbonamenti di quest’anno, non si riferisce solo alla vicinanza fisica del palcoscenico alla platea che permette di non avvertire come distanti i volti degli attori protagonisti – Fabio Troiano, Luca Argentero, Moni Ovadia, Anna Galiena, Debora Caprioglio, Caterina Murino, Paola Gassman, Gaia De Laurentiis, Ugo Dighero, Angela Finocchiaro, Lino Guanciale, Ascanio Celestini, Debora Villa, Leo Gullotta, Gigi e Ross, Enzo De Caro, Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, Roberta Lanfranchi, Martina Colombari - ma vuole richiamare quel senso di vicinanza, di intimità che il teatro e soprattutto La Contrada trasmette da sempre al suo pubblico con il desiderio di far sentire gli spettatori vicini e parte di questa grande famiglia. E tanto più spazio sarà dedicato ai giovani, ai quali proponiamo un nuovo abbonamento esteso fino a 30 anni, la Young Card, a prezzo vantaggioso per consentire di appassionarsi e di poter continuare a venire a teatro anche dopo l’Università. A questo punto non ci resta che alzare il sipario e augurarvi una buona visione”: con queste parole Livia Amabilino dà il via alla campagna abbonamenti della stagione 2019/2020.

Qui il programma dettagliato

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la stagione 2019/2020 de La Contrada con Luca Argentero, Rossella Brescia e Tosca D'Aquino

TriestePrima è in caricamento