Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Contributi teatri, Torrenti: «Rassicurazioni da Mibact su contributi»

È quanto ha dichiarato Gianni Torrenti, assessore regionale alla Cultura del Friuli Venezia Giulia

«Il direttore generale dello Spettacolo mi ha rassicurato sul fatto che il ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo sta emettendo regolarmente i mandati di pagamento per i teatri in attesa di contributi finanziari».  

È quanto ha dichiarato Gianni Torrenti, assessore regionale alla Cultura del Friuli Venezia Giulia e coordinatore della relativa Commissione in seno alla Conferenza delle Regioni, al termine di un incontro avuto oggi a Roma con Onofrio Cutaia sulle conseguenze della sentenza del Tar del Lazio sul decreto Fondo unico per lo spettacolo (Fus). 

Il Tribunale amministrativo regionale aveva annullato il decreto ministeriale riguardante i contributi a valere sul Fus, sentenza che è stata però sospesa lo scorso 2 luglio dal Consiglio di Stato. La sospensiva vige fino al 21 luglio. «Senza attendere quella data - rileva Torrenti - la direzione dello Spettacolo, con grande sensibilità rispetto alle esigenze dei teatri, non interrompe il flusso dei pagamenti. Si tratta - ha detto l'assessore del Friuli Venezia Giulia - di un'apertura fondamentale a fronte di una situazione la cui criticità poteva degenerare». 


Nell'occasione Torrenti è stato rassicurato da Cutaia sul coinvolgimento della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nell'iter per la predisposizione di un eventuale testo legislativo che riordini il sostegno agli spettacoli dal vivo, attraverso, ha reso noto il coordinatore regionale, «un confronto permanente, informato e trasparente».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi teatri, Torrenti: «Rassicurazioni da Mibact su contributi»

TriestePrima è in caricamento