Scappa due volte dalle strutture di accoglienza: 18enne positivo ritrovato

Il giovane è stato preso in carico dal 118

E' stato ritrovato il migrante algerino18enne positivo al Covid scappato da ben due strutture di accoglienza. Il giovane, dopo la fuga di ieri da Muggia, è scappato una seconda volta da Campo Sacro a bordo di un autobus. Al momento si trova al pronto soccorso.

I fatti

Tutto ha inizio nella giornata di ieri, 11 gennaio, quando il giovane fugge dalla struttura di accoglienza di Muggia, violando la quarantena. Fortunatamente viene ritrovato in serata in quella di Campo Sacro. Il gestore della struttura infatti comunica a Muggia di aver rinvenuto il 18enne dormire in uno stanzone con altri ospiti (probabilmente negativi). Vengono quindi allertati la Polizia ed il personale del 118 che, considerata la positività del giovane, decidono di non trasferirlo con l'intenzione di intervenire l'indomani. Il pomeriggio del giorno seguente il gestore sollecita nuovamente le forze dell'ordine ed il 118, ma ormai è tardi. Infatti, al loro arrivo scoprono che il 18enne è riuscito a scappare nuovamente, questa volta però a bordo di un autobus. Fortunatamente qualche ora dopo il giovane viene ritrovato e viene preso in carico dal 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Fvg in zona gialla fino a venerdì poi la stretta: possibili nuovi parametri, rischio rosso

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

  • "Stop asporto dalle 18 nei bar e regioni ‘chiuse’ in zona gialla", Speranza presenta il nuovo Dpcm

Torna su
TriestePrima è in caricamento