Cronaca

Rischio aumento contagi, PD Muggia: "Apra anche qui un ambulatorio per tamponi"

Il Circolo Pd Muggia spiega che attualmente per sottoporsi a tampone il cittadino, ad eccezione dei pochi casi nei quali la procedura viene svolta a domicilio, deve recarsi al Dipartimento di Prevenzione a San Giovanni. Questo crea diversi disagi alle categorie fragili

C'è preoccupazione a Muggia a causa dell'andamento della curva dei contagi da Coronavirus, la riapertura delle scuole e l'avvicinarsi dell'inverno. Uno scenario che fa ritenere molto probabile un progressivo aumento del numero di tamponi che anche nel territorio di Muggia si renderanno necessari. "Attualmente per sottoporsi a tampone il cittadino, ad eccezione dei pochi casi nei quali la procedura viene svolta a domicilio, deve recarsi al Dipartimento di Prevenzione a San Giovanni". spiega il segretario del Circolo Pd Muggia, Massimiliano Micor. "Questo crea grossi disagi ai muggesani - continua-, in particolare alle categorie più fragili della popolazione come agli anziani o i bambini, che necessariamente devono essere accompagnati dai genitori al Burlo".

"Crediamo che un comune come quello di Muggia abbia pieno titolo per richiedere venga istituito sul proprio territorio, nel pieno rispetto della sicurezza e della privacy dei cittadini, un servizio adeguato per l'esecuzione dei tamponi. Ovviamente tutti ci auguriamo che i casi siano limitati, ma crediamo sia meglio prepararsi a situazioni problematiche piuttosto che trovarsi a gestirle una volta presentatesi. Nell’ambito di dialoghi già aperti con l’azienda Sanitaria il Partito Democratico ritiene indispensabile che si valuti la possibilità di aprire anche a Muggia un ambulatorio dove i cittadini possano sottoporsi al tampone".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio aumento contagi, PD Muggia: "Apra anche qui un ambulatorio per tamponi"

TriestePrima è in caricamento