menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decine di Interventi a Seguito del Maltempo su Scuole e Ricreatori

Nel corso dell'ultima settimana, in considerazione delle eccezionali condizioni atmosferiche e a seguito delle segnalazioni pervenute dai dirigenti scolastici, l'Amministrazione comunale di Trieste - attraverso il Global Service - ha effettuato su...

Nel corso dell'ultima settimana, in considerazione delle eccezionali condizioni atmosferiche e a seguito delle segnalazioni pervenute dai dirigenti scolastici, l'Amministrazione comunale di Trieste - attraverso il Global Service - ha effettuato su chiamata decine di piccoli interventi, tra i quali alcuni più consistenti volti all'esecuzione delle verifiche e delle messe in sicurezza di diverse scuole. Lo conferma viene dagli assessori ai Lavori pubblici Elena Marchigiani e all'Educazione Antonella Grim.

Tra le operazioni più significative, si segnalano in particolare i seguenti interventi. Nella scuola Fonda Savio Manzoni (via Foscolo) la verifica dello stato della copertura, da cui si erano staccati alcuni coppi.

A seguito di tale verifica sono state accertate condizioni di sicurezza tali da permettere la prosecuzione dell'attività scolastica. Nella scuola materna Stella Marina (Ponziana), su segnalazione della scuola, a seguito anche in questo caso del distacco di alcune tegole, si è temporaneamente precluso l'accesso secondario al giardino. Nella scuola Sergio Laghi (Strada di Fiume), congiuntamente ai Vigili del Fuoco, è stato fatto un intervento di prima messa in sicurezza della copertura a coppi, che anche in questo caso ha consentito la prosecuzione delle normali attività didattiche.

Nel ricreatorio Lucchini (via Biasoletto) è stato messo in sicurezza il portone di accesso; nella scuola Caprin (Salita di Zugnano)è in corso la messa in sicurezza di alcuni serramenti, mentre nella scuola Tarabocchia (Roiano) è in atto la verifica della copertura.

Sono state attivate, insieme ai Vigili del Fuoco, ulteriori verifiche da parte del Global Service alle coperture piane della scuola Kugy di Banne e della scuola Tommasini Kosovel di Opicina.

Finché le condizioni meteorologiche non muteranno, gli unici interventi possibili -hanno ribadito gli assessori Marchigiani e Grim- sono ovviamente quelli di prima messa in sicurezza, ma appena il vento si sarà placato l'Amministrazione provvederà a effettuare una stima dei danni e a programmare le operazioni di ripristino.

Per ridurre per quanto possibile i disagi derivanti dalle condizioni atmosferiche, si ricorda inoltre che l'Amministrazione ha dato disposizioni affinché i riscaldamenti nelle scuole rimangano aperti 24 ore su 24, sabati e domeniche compresi.

Ufficio Stampa Comune di Trieste

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento