menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Degrado urbano, telecamera da 20 mila euro anti "furbetti" in via Carbonara

L'emendamento della Lega Nord alla variazione di bilancio votata in Consiglio comunale

Costa meno installare una "telecamera amica" da 20 mila euro che inviare quotidianamente gli operatori AcegasApsAmga a rimuovere i rifiuti ingombranti che vengono abbandonati all'esterno del centro di raccolta dell'utility del gruppo Hera. Un paradosso messo in evidenza da un emendamento della Lega Nord (firmato dal capogruppo Paolo Polidori) alla quinta variazione di Bilancio votata ieri sera, lunedì 27 novembre, in Consiglio comunale. 

Infatti, dopo le molteplici segnalazioni giunte al Comune e alla Polizia locale, l'amministrazione deve incaricare AcegasApsAmga della rimozione di questi ingombranti, con un costo che ricade su tutta la collettività. Da sottolineare poi che oltre agli incivili nostrani, si è fatta largo un'usanza sgradevole nell'ultimo periodo: un gruppetto di persone di nazionalità straniera, dell'est Europa, fermano tutte le auto di passaggio in via Carbonara, nei pressi dell'ingresso del centro di raccolta, e chiedono se nel veicolo ci siano materiali ingombranti da scaricare; se la risposta è positiva, questi si offrono di scaricare il mezzo al posto del conducente gratis: a questo punto prelevano tutti i materiali di valore o rivendibili e abbandonano gli scarti lungo il muro perimetrale del deposito AcegasApsAmga. 

L'emendamento è stato accolto dall'assessore al Bilancio Giorgio Rossi e così questa nuova telecamera - che va ad aggiungersi alle altre 9 di nuova predispozione e alle 140 già a regime - si punterà quantomeno ad avere un deterrente di questa pratica degradante della zona. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento