rotate-mobile
Cronaca

Delitto di Padriciano: per il pm e' Omicidio Premeditato

Cristina Bacer, magistrato che conduce l'inchiesta sull'omicidio di ieri a Padriciano, contestera' la premeditazione a Giulio Simsig, il triestino che ha ucciso a coltellate l'ex convivente Tiziana Rupena davanti alla madre in una villa...

Cristina Bacer, magistrato che conduce l'inchiesta sull'omicidio di ieri a Padriciano, contestera' la premeditazione a Giulio Simsig, il triestino che ha ucciso a coltellate l'ex convivente Tiziana Rupena davanti alla madre in una villa sull'altipiano carsico.
Lo ha detto lo stesso magistrato che entro domattina presentera' la richiesta di convalida dell'arresto.
Ieri nel corso dell'interrogatorio l'uomo aveva attribuito il gesto ad un raptus. Dopo aver confessato il delitto, Simsig ha raccontato al magistrato di essersi recato nell'abitazione dei genitori della donna, dove la vittima si era trasferita da pochi giorni, per togliersi la vita davanti a lei.
Non riusciva a rassegnarsi, ha detto, alla fine della relazione.

Nella foto Giulio Simsig


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto di Padriciano: per il pm e' Omicidio Premeditato

TriestePrima è in caricamento