"Ammazzerò te, il tuo cane e tutti i cani del quartiere", la minaccia telefonica shock

La telefonata minatoria da numero sconosciuto è arrivata una donna che abita in zona viale D'Annunzio ma era estesa ai padroni che portano i loro cani a passeggiare nelle vie limitrofe quali via Della Tesa e via Dell'Agro. Il fatto è stato denunciato alla Polizia

"Ammazzerò te e il tuo cane e tutti i cani che frequentano la zona, stai attenta a dove vai" una minaccia insensata e grave da un numero anonimo ha raggiunto una donna residente in zona Viale d'Annunzio subito dopo essere uscita di c asa. Al telefono una voce femminile, che avrebbe intimato alla destinataria di "stare attenta a dove porti il cane", descrivendo l'animale in maniera minuziosa, come se l'avesse osservato più volte, fattore che esclude la pista del classico scherzo telefonico verso un numero a caso. Secondo la testimonianza, la voce avrebbe detto: "avvisa pure i condomini, ammazzerò anche i loro cani", riferendosi ai padroni che portano i loro compagni quadrupedi a passeggiare nelle zone di via della Tesa e via dell'Agro.

"Non so chi sia"

La destinataria delle minacce ha dichiarato "non ho idea di chi sia questa persona, né di come faccia ad avere il mio numero, ma sicuramente non le ho fatto niente. Sono in ottimi rapporti con il vicinato e raccolgo sempre i bisogni del cane, come penso faccia la maggior parte delle persone che frequentano la zona. A loro raccomando di stare attenti, soprattutto a cosa mangiano i loro cagnolini, perché qualcuno vuole far loro del male". La donna ha sporto ieri denuncia all'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura, e a breve saranno avviate le indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Indietro fino ad inizio ottobre, nei 1432 positivi di oggi "pesano" i dati di Insiel

Torna su
TriestePrima è in caricamento