Cronaca

Resistenza a pubblico ufficiale e possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere: denunciato 47enne

L'uomo si è scagliato contro le forze dell'ordine tenendo in mano un coltello multifunzioni e un punteruolo metallico; nel borsello aveva anche un cacciavite

La scorsa notte la Polizia di Stato di Trieste ha deferito in stato di libertà alla locale competente autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale e il possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere il triestino M.K., nato nel 1970.
Giunte varie segnalazioni di una persona agitata in via Tonello, sul posto si è recato un equipaggio della Squadra Volante della Questura.

Alla vista degli operatori l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, ha iniziato ad avere un atteggiamento aggressivo e vi si è scagliato contro tenendo in mano un coltello multifunzioni e un punteruolo metallico. Una volta immobilizzato, gli è stato trovato in un borsello anche un cacciavite.
È stato richiesto l’intervento dei sanitari che lo hanno trasportato al pronto soccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resistenza a pubblico ufficiale e possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere: denunciato 47enne

TriestePrima è in caricamento