Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Dieci anni dalla Strage di Nassiria; Il Ricordo anche a Trieste

Questa mattina nel decennale della strage di Nassiria, al Ferdinandeo si è svolta la cerimonia della “Giornata del Ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”. Alla presenza delle autorità locali, è stata...

Questa mattina nel decennale della strage di Nassiria, al Ferdinandeo si è svolta la cerimonia della "Giornata del Ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace".

Alla presenza delle autorità locali, è stata deposta una corona d'alloro da parte di rappresentanti di Prefettura, Regione, Comune e Provincia di Trieste, presente anche un picchetto con trombettiere del Comando Militare dell'Esercito Friuli Venezia Giulia.

Alla cerimonia sono intervenuti anche gli assessori comunale Roberto Treu e provinciale Adele Pino.

Erano le ore 10.40 locali (08.40 in Italia) del 12 novembre 2003, quando un camion cisterna pieno di esplosivo deflagrò davanti la base MSU (Multinational Specialized Unit) italiana dei Carabinieri, provocando la morte di diverse persone tra Carabinieri, militari e civili.

Il camion, solo grazie al fuoco aperto da una delle vittime, non esplose all'interno della caserma ma sul cancello d'entrata, evitando così una strage di più ampie proporzioni.

I primi soccorsi furono prestati dai Carabinieri stessi, dalla nuova polizia irachena e dai civili del luogo. Nell'esplosione rimase coinvolta anche una troupe cinematografica che si trovava sul luogo per girare uno sceneggiato sulla ricostruzione a Nassiria da parte dei soldati italiani, nonché i militari dell'esercito italiano di scorta alla troupe che si erano fermati lì per una sosta logistica.

Morirono nell'attentato dodici carabinieri: i Marescialli Enzo Fregosi, Giovanni Cavallaro, Alfonso Trincone, Filippo Merlino, Massimiliano Bruno, Alfio Ragazzi, Daniele Ghione, i Vice Brigadieri Giuseppe Coletta e Ivan Ghitti, l'Appuntato Domenico Intravaia, i carabinieri scelti Andrea Filippa e Horacio Majorana; cinque militari dell'Esercito italiano: il Tenente Massimo Ficuciello, il Maresciallo Silvio Olla, i Caporali Emanuele Ferraro, Alessandro Carrisi e Pietro Petrucci; due civili italiani: Marco Beci (cooperatore internazionale), Stefano Rolla (regista cinematografico).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci anni dalla Strage di Nassiria; Il Ricordo anche a Trieste

TriestePrima è in caricamento