rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
La denuncia / Isontino

"Discariche abusive" a Grado: denunciato titolare di un'impresa edile

L'impresa ha sede a Grado. Sequestrati quasi 200 metri cubi di rifiuti in un terreno in locazione all'impresa

GRADO - E' stato denunciato il titolare di un'impresa edile con sede a Grado per aver abbandonato quasi 200 metri cubi di rifiuti, poi sequestrati. E' successo nei giorni scorsi nell'ambito dei controlli della Capitaneria di porto di Grado, che hanno individuato una grande quantità di scarti da lavori edili, abbandonati su tre diverse aree all'interno id un terreno in locazione alla società, per una superficie totale di circa 148 metri quadri.

Dopo le indagini del Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Guardia Costiera di Grado sono stati posti i sigilli ad una grande quantità di materiali di scarto da lavori edili. Si parla di 180 metri cubi, in parte contaminati da rifiuti speciali tra cui legno, vetro, cartongesso e cassoni contenenti materiale derivante da demolizioni.

Dalle indagini è emerso che la società era priva di ogni autorizzazione ambientale e che i rifiuti erano in gran parte senza protezione, esposti alle intemperie, con rischio di inquinamento. E' stato così contestato l’abbandono e il deposito incontrollato di rifiuti, previsto dal Testo Unico Ambientale, e il titolare dell’impresa è stato denunciato, con obbligo di ripristinare lo stato dei luoghi mediante il corretto smaltimento o recupero dei rifiuti individuati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Discariche abusive" a Grado: denunciato titolare di un'impresa edile

TriestePrima è in caricamento