menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Divieto burqa a Monfalcone, Cisint a Konate: “Se non gli va torni a casa sua”

Il sindaco all'ex assessore ai lavori pubblici: "Ci ha lasciato la piazza più brutta d’Italia, e aveva scambiato Monfalcone con Dacca. Adesso scambia Monfalcone con Calcutta".

Dopo il divieto di burqa e niqab negli uffici comunali, il sindaco di Monfalcone Anna Cisint si scaglia contro l’ex assessore ai lavori pubblici Bou Konate, ingegnere di origine senegalese. “Apprendiamo - scrive Cisint in un post - che l’ex assessore ai Lavori Pubblici Konate critica il divieto di accesso con il volto coperto negli edifici comunali. È Konate, che ci ha lasciato la piazza più brutta d’Italia, e aveva scambiato Monfalcone con Dacca. Adesso scambia Monfalcone con Calcutta. Noi andiamo avanti. Se non gli va, ritorni a casa sua”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, il Friuli Venezia Giulia rimane in zona gialla

  • Cronaca

    Porto vecchio: variante urbanistica nell'Accordo di programma, sì agli investimenti

  • Cronaca

    Presidente del Consiglio regionale positivo al Covid: "Sto bene"

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento