Cronaca Piazza Volontari Giuliani

"Vele" elettorali in divieto di sosta: quando la "politica" è al di sopra delle leggi

Diverse le segnalazioni che ci sono giunte in redazione relative a "camionvela" con i manifesti elettorali parcheggiati dove un normale cittadino prenderebbe di certo una multa. Patuanelli (M5S): «Non possono neanche sostare e di notte dovrebbero essere messi al "coperto"»

foto di Max Tramontini pubblicate su "Te son de Trieste se..."

Me capita in sti giorni de beccar sto bel camionvela per strada... sempre in divieto e allora, quando go rivà ghe go fatto una bela foto.
Il titolo delle foto podessi esser: "la campagna elettorale inizia in divieto de sosta". Roberto Cosolini, Emanuele Esposito, Fabio Dorigo, Alberto Codadilupo Kostoris, Andrea Rodriguez, che ne pensate? Ve dirò... parlando de partiti politici, liste civiche, movimenti... saria el caso che per primi lori iniziasi a rispettar la legge.

Max Tramontini, amminsitratore del gruppo Facebook "Te son de Trieste se..." pubblica e commenta le sue foto di uno dei tanti camionvela elettorali che in questi giorni vediamo girare per la città. Però più che "girare", sembra che questi sostino in diverse zone in cui per di più sarebbe vietata addirittura la fermata.

«I camion vela non posso mai sostare, solo per sosta tecnica (tipo rifornimento), e di notte devono essere messi in luogo non aperto su strada pubblica. Questo vale per tuuuuuuuttttttiiii i camion vela...», spiega poi il consigliere del Movimento 5 Stelle Stefano Patuanelli.

Non è comunque l'unico caso, infatti da alcuni giorni ci viene segnalata questa usanza "poco corretta" (per non dire al di sopra delle leggi): per esempio ieri, prima dell'arrivo di Matteo Salvini in piazza della Borsa, sulla fermata dell'autobus all'incrocio tra corso Italia e via Roma, c'era una "vela" che ne "ricordava" l'appuntamento.

24mag16. vela elettorale divieto-4

24mag16. vela elettorale divieto-3

24mag16. vela elettorale divieto-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vele" elettorali in divieto di sosta: quando la "politica" è al di sopra delle leggi

TriestePrima è in caricamento