Cronaca Altopiano Carsico

Aggredisce il compagno con un coltello, fatto di sangue a Opicina

A finire nei guai una giovane di 35 anni residente a Gorizia che ieri sera è stata denunciata per lesioni personali aggravate nei confronti di un uomo. La Squadra Volante ha trovato tracce di sangue, coltelli e altri arnesi da cucina utilizzati per picchiarlo. Disposto l'allontanamento

Immagine di repertorio

Aggredisce il suo compagno con un coltello e viene denunciata alla Procura della Repubblica di Trieste per lesioni personali aggravate. L'episodio ha coinvolto una 35enne di origine slovena residente a Gorizia che, nella serata di ieri 25 marzo si è scagliata contro il suo compagno all'interno di un appartamento di Opicina, in provincia di Trieste. 

I fatti: spuntano due coltelli sporchi di sangue

Presumibilmente la lite è scoppiata per un diverbio tra i due e la donna (M.B. le sue iniziali ndr), apparentemente per futili motivi ha aggredito il suo compagno sferrando alcuni pugni al volto dell'uomo. Gli operatori della Squadra Volante intervenuti sul posto hanno da subito notato tracce di sangue sulle scale del condominio. Anche per questo hanno deciso di entrare in casa dove hanno trovato due coltelli e altri oggetti da cucina con evidenti tracce ematiche, così come nel balcone dell'appartemento hanno individuato un secchio con acqua e detersivi con il quale erano stati lavati da poco i pavimenti. 

Non potrà più avvicinarsi alla casa

Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 che hanno accompagnato l'uomo all'ospedale di Cattinara per poter prestargli le prime cure. Ricostruito l’episodio, la donna è stata denuciata e il P.M. di turno disponeva il suo allontanamento urgente dalla casa col divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dall’uomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce il compagno con un coltello, fatto di sangue a Opicina

TriestePrima è in caricamento