Domenica, 14 Luglio 2024
Altro che festa della donna / S. Giacomo - Ponziana / Via del Veltro

Lo schiaffo il giorno prima, poi l'agguato e le coltellate: lei non l'aveva denunciato

Contrariamente a quanto emerso nei momenti successivi al grave episodio, l'intervento della Squadra Volante del 7 marzo si era risolto senza la presentazione di una querela. Per farlo, però, ha tre mesi di tempo. L'uomo si è consegnato alla polizia, La donna è ricoverata nel reparto di Medicina d'urgenza. Una coltellata ha interessato un polmone

TRIESTE - Aveva ricevuto uno schiaffo, ma alla fine non aveva sporto querela nei confronti dell'ex che il giorno dopo, invece, si è presentato sotto la sua casa di via del Veltro e l'ha accoltellata più volte. Le prime informazioni raccolte sul posto parlavano di una denuncia presentata il giorno prima da S.M., bosniaca classe 1977 che nella serata dell'8 marzo è finita al pronto soccorso di Cattinara dopo essere rimasta vittima di un agguato dell'ex. Dopo il fatto di sangue, l'uomo, un cittadino di origine kosovara di 39 anni, si è presentato spontaneamente in questura. E' stato arrestato e si trova, al momento, nel carcere del Coroneo. Nella giornata del 7 marzo le Volanti avevano effettuato un intervento, ma alla fine la donna non ha sporto querela. A dire il vero la quarantacinquenne ha tre mesi di tempo per presentarla. Il movente del gesto è ancora ignoto. 

La donna è stata trasportata in codice rosso all'ospedale di Cattinara, dove è stata ricoverata nel reparto di Medicina d'urgenza. Una coltellata ha interessato un polmone. Negli altri casi non sono stati interessati organi vitali. Proprio ieri, in occasione della Festa della donna, la questura ha presentato il progetto #sicurezzavera, campagna di sensibilizzazione portata avanti grazie alla condivisione con la Federazione Italiana Pubblici Esercenti, per contrastare la violenza sulle donne ed aiutarle a denunciare con maggiore facilità eventuali episodi di abuso. Insomma, di strada da fare ce n'è ancora tanta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo schiaffo il giorno prima, poi l'agguato e le coltellate: lei non l'aveva denunciato
TriestePrima è in caricamento