menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferriera, No Smog e FareAmbiente: «Non ci interessano le polemiche politiche, vogliamo risultati»

Le parole del segretario dell'Associazione No Smog Adriano e il coordinatore regionale di FareAmbiente Giorgio Cecco riguardo le attività di comitati e associazioni

Sul rapporto di comitati e associazioni che chiedono la chiusura dell'area a caldo della ferriera con il sindaco Dipiazza, dopo la rottura con il Comitato 5 dicembre con il primo cittadino, si esprime il segretario dell'Associazione No Smog Adriano Tasso che ha recentemente rilasciato un intervento a Telequattro: «Continuiamo a fare quello che abbiamo sempre fatto: lavorare con chi porta risultati. Non ci piace essere incasellati da terzi: abbiamo sempre lavorato con tutti e continueremo su questa strada. Ricordiamo al Pd che avevamo anche parlato con Cosolini ma non è andata bene e lo si vede anche dalla situazione attuale. Nemmeno questa amministrazione ha fatto molto».

Sulla stessa linea FareAmbiente: «Non ci interessano le polemiche politiche e crediamo non interessino memmeno ai cittadini che attendono da troppo tempo fatti, e tanto meno le scelte degli altri, sicuramente ci piacerebbe un fronte comune sulla questione Ferriera di Servola ma ribadiamo la nostra posizione che è sempre la stessa,ovvero "contro" nessuno ma "per" la priorità alla salute pubblica, quindi dei lavoratori e dei residenti, – così si esprime Giorgio Cecco coordinatore regionale di FareAmbiente. Come più volte evidenziato siamo in presenza di un’AIA che non tutela i cittadini e quindi non dà certezze ai lavoratori, certo di ciò non si può incolpare l’amministrazione Comunale, condividiamo la rabbia dei residenti per la qualità della vita e la preoccupazione di chi lavora nello stabilimento per la mancanza di un piano industriale sostenibile – sottolinea Cecco. Considerata tale situazione la soluzione che auspichiamo è una chiusura dell’area a caldo e il reimpiego dei lavoratori su attività come il laminatoio nonchè quelle collegate alla portualità e logistica, viste anche le notizie positive del settore».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento