Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Fuochi d'Artificio: Consigli per l'Uso da Parte degli Artificieri

Attenzione alle altre persone... e agli animali È abitudine festeggiare la fine dell’anno anche utilizzando artifici e giocattoli pirotecnici. Proprio attraverso i media appare importante sensibilizzare soprattutto i più giovani in merito...

Attenzione alle altre persone... e agli animali

È abitudine festeggiare la fine dell'anno anche utilizzando artifici e giocattoli pirotecnici. Proprio attraverso i media appare importante sensibilizzare soprattutto i più giovani in merito alla pericolosità di questi prodotti.
Si tenga presente che la fascia d'età fra gli 11 e i 16 anni risulta essere quella più colpita dal fenomeno e, pertanto, è importante che si attuino idonee campagne di prevenzione e di sensibilizzazione, coinvolgendo anche i genitori affinchè affianchino i propri figli nelle operazioni di accensione di questi artifici e giocattoli pirotecnici.

In tutta Italia ci sono stati due morti (entrambi in Campania) e 361 feriti, di cui 53 minori, per i festeggiamenti di inizio 2013. Nel 2012 si erano registrati sempre due morti e 561 feriti.

Nel corso della notte del primo giorno del 2013 a Trieste una minorenne aveva riportato una lieve lesione a un occhio per lo scoppio di un petardo e personale della Squadra Volante della locale Questura, unitamente a personale dei Vigili del Fuoco, era intervenuto in viale Miramare per un incendio che aveva danneggiato una villetta a causa di un razzo lanciato per i festeggiamenti, che aveva innescato le fiamme nella legnaia dell'edificio.

Questa mattina, in Questura, personale del Nucleo artificieri del Friuli Venezia Giulia della Polizia di Stato ha ribadito che artifici e giocattoli pirotecnici sono per loro natura pericolosi, che devono essere maneggiati con circospezione e che si deve prestare la massima attenzione nel rispettarne le modalità d'uso.

Gli artificieri hanno ricordato che oltre ad assicurarsi che ci siano i bollini CE sulle confezioni, bisogna fare attenzione alla conservazione (in luoghi asciutti e non vicino a fonti di calore), accendere le micce sempre di lato, mai verticalmente, e assicurarsi di non gettare i petardi in mezzo alle persone o animali.

Proprio sugli animali si è voluto dare dei consigli: cercare di stare con loro, fargli capire di essere al sicuro, e mai lasciarli soli in giardino - ogni anno qualche cane scappa e in preda al panico finisce investito o causa degli incidenti -.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuochi d'Artificio: Consigli per l'Uso da Parte degli Artificieri

TriestePrima è in caricamento