menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una corsa alla solidarietà con la Generali Milano Marathon per i bambini delle periferie di Trieste

Potrà partecipare anche chi non si trova a Milano. Tra le Organizzazioni no profit che beneficeranno di questa corsa al dono c’è anche il Centro per la Salute del Bambino, una onlus che si occupa di infanzia e di sviluppo precoce e che a Trieste opera a Valmaura e San Giacomo grazie al supporto di Generali Italia

È una gara di solidarietà la Generali Milano Marathon Special Edition 2021 organizzata da RCS Sports & Events e in programma domenica 16 maggio. La novità, stimolata dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria, sta nella formula anywhere, aperta anche ai singoli, che offre l’opportunità di partecipare pur non essendo fisicamente a Milano; ciò che non cambia invece è la possibilità di sostenere la propria Charity preferita. Tra le Organizzazioni Non Profit che beneficeranno di questa corsa al dono c’è anche il Centro per la Salute del Bambino, una onlus nata nel 1999 che si occupa di infanzia e di sviluppo precoce e che più recentemente ha promosso il progetto Un Villaggio per Crescere, attivo in 8 regioni e in 10 Comuni: a Trieste opera nei quartieri di Valmaura e San Giacomo grazie al supporto di Generali Italia e della Fondazione di Generali The Human Safety Net (THSN) nell’ambito del progetto “Ora di Futuro” e si rivolge a famiglie con bambini da 0 a 6 anni.

Grazie a quanto ricevuto nel 2019 è stato possibile raggiungere più di 300 famiglie: quest’anno si punta ad acquistare un FurgonCino per le periferie, per riuscire ad arrivare a quei genitori che a causa della distanza, della pandemia o per altri motivi non sono arrivati ai Villaggi (Centri THSN per Ora di Futuro). Il mezzo di cui sarà possibile dotarsi grazie alle donazioni dellaGenerali Milano Marathon, che nel 2019 aveva complessivamente raccolto oltre 1,3 milioni di euro, sarà allestito con libri, giochi, strumenti sonori, con l’obiettivo di trasformarlo in un Villaggio per Crescere itinerante capace di portare — nelle periferie di Trieste e auspicabilmente anche oltre — storie, suoni, abbracci, soprattutto opportunità di stare insieme e di stare bene, nella convinzione che la lettura, il gioco, la musica, le esperienze sono nutrimento per la mente di bambini e bambine e fanno crescere.

Per partecipare a quest’impresa, che vuole tra l’altro anche provare a ridare attenzione ai più piccoli, dimenticati e confinati nell’invisibilità dal Covid, è necessario mettersi in moto iscrivendosi a gruppi di quattro o singolarmente sul sito www.generalimilanomarathon.it e scegliendo a quale realtà destinare la donazione minima di 5 euro compresa nella quota: le corse saranno tracciate con l’App dedicata o con qualsiasi dispositivo GPS e caricate sul portale. E per chi non può o non vuole correre è sempre possibile donare (https://www.retedeldono.it/it/iniziative/the-human-safety-net/elisa.colombo_42061/a-trieste-è-oradifuturo-con-csb).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fedriga: "Non fossilizziamoci sul coprifuoco, riaprire in massima sicurezza"

  • Cronaca

    Appartamento "centrale di spaccio" in piazza Foraggi: arrestato 36enne

  • Cronaca

    Turismo: da metà maggio arriva il green pass per viaggiare in Italia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento