Cronaca Barriera Vecchia - Città Vecchia

Il Comune omaggia Foschiatti, l'antifascista triestino morto a Dachau 74 anni fa

È stata deposta questa mattina una corona d'alloro sulla targa che lo ricorda nel Parco della Rimembranza a San Giusto. Irredentista, mazziniano e legionario di Fiume, Foschiatti fu partigiano e membro del Partito d'Azione. I nazisti lo catturarono e lo deportarono nel campo di sterminio alle porte di Monaco

Gabriele Foschiatti fu un antifascista e partigiano triestino che venne internato dai nazisti nel campo di sterminio di Dachau nel 1943. Qui trovò la morte il 20 novembre dell'anno successivo. Questa mattina il Comune di Trieste, alla presenza dell'Assessore Maurizio Bucci e i rappresentanti dell'Associazione Mazziniana, ha ricordato la figura di Foschiatti durante la cerimonia di deposizione di una corona d'alloro sulla targa a lui dedicata nel Parco della Rimembranza. 

Chi era Foschiatti 

Gabriele Foschiatti era nato a Trieste il il 28 giugno 1889 e allo scoppio della Prima guerra mondiale decise di arruolarsi volontario nella Legione Garibaldina, che partecipò alla Grande guerra sul fronte delle Argonne in Francia. All'entrata in guerra del Regno d'Italia la legione venne sciolta e gli oltre 2000 italiani arruolati vennero inglobati nel Regio Esercito Italiano. Dopo la fine del conflitto Foschiatti prese parte, assieme ai legionari dannunziani, alla cosiddetta impresa di Fiume. 

Membro del Partito d'Azione

Di pensiero e matrice mazziniane, Foschiatti non vide di buon occhio l'ascesa del fascismo - che avrebbe negato qualsiasi principio di libertà e di autonomia della Venezia Giulia - e per questo, durante la Seconda guerra mondiale fondò il Fronte Democratico Nazionale. Foschiatti fu uno dei membri più influenti del Partito d'Azione triestino. Per la sua attività antifascista venne catturato dai nazisti e deportato in Germania. Morì il 20 novembre di 74 anni fa. 

Trieste ha dedicato una via a Foschiatti, nel rione di Barriera, nei pressi dell'ospedale Maggiore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune omaggia Foschiatti, l'antifascista triestino morto a Dachau 74 anni fa

TriestePrima è in caricamento