Cronaca

Galleria di Montebello sempre più nel caos: nuova diffida del Comune, la ditta ha le ore contate

L'amministrazione comunale ha dato 24 ore di tempo alla ditta incaricata per avviare il cantiere e mettere in sicurezza la galleria. No comment dell'assessore ai Lavori pubblici Elisa Lodi

Sul caos relativo alla galleria di piazza Foraggi il Comune di Trieste corre ai ripari, diffida l'azienda incaricata dei lavori e mette in stato di preallerta un'altra ditta per la sua messa in sicurezza. La ditta titolare del cantiere ha 24 ore di tempo per avviare l'opera. L'amministrazione comunale aveva già diffidato l'azienda (che è stata convocata in piazza Unità il prossimo 23 luglio) il 18 giugno scorso per non aver dato il la ai lavori. A chiudere la galleria sono stati i vigili del fuoco e la polizia locale dopo che nella serata di ieri 15 luglio una macchina è stata colpita da alcuni intonaci caduti dalla volta. Per fortuna nessuno si è fatto male.

La galleria è ancora chiusa al traffico e nella mattinata di oggi due persone (presumibilmente della ditta che dovrebbe procedere con i lavori) si sono viste proprio davanti alla stessa. Presenti sul posto un giornalista di TriestePrima e la troupe di Telequattro al quale una delle due persone ha chiesto di non essere inquadrata. "Nel caso in cui gli interventi non inizino nei termini indicati - fa sapere l'amministrazione - intraprenderà le azioni opportune". L'assessore ai Lavori pubblici, presente ad una conferenza stampa questa mattina, ha preferito non rilasciare dichiarazioni trincerandosi dietro al più classico dei "no comment". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galleria di Montebello sempre più nel caos: nuova diffida del Comune, la ditta ha le ore contate

TriestePrima è in caricamento