menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Getta dal finestrino 6mila euro di marijuana: arrestato spacciatore 45enne

E'successo a Ronchi dei Legionari: il pregiudicato non si è fermato all'alt della Polizia di Stato e dopo una brusca manovra si è dato alla fuga

Nel pomeriggio dello scorso 23 febbraio, nel Comune di Ronchi dei Legionari, una pattuglia della Polizia di Stato, durante un posto di controllo, ha intimato l’alt ad un’autovettura che dopo una brusca manovra si è data alla fuga.  L’equipaggio della Squadra Volante del Commissariato Distaccato di Pubblica Sicurezza di Monfalcone - in poche centinaia di metri - ha raggiunto e bloccato il  veicolo.

Agli occhi attenti dei poliziotti non è sfuggito che l’uomo, durante il tentativo di fuga, aveva gettato dal finestrino della vettura uno shopper che è stato immediatamente recuperato; all’interno sono stati trovati 6 pacchi cellofanati, ognuno dei quali contenente 100 g di marijuana, per un valore totale di mercato di circa 6.000,00 euro.

L'arresto

L’uomo, un monfalconese pregiudicato di 45 anni, privo di occupazione, è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed associato presso la Casa Circondariale “Bigazzi” di Gorizia. La successiva perquisizione al suo domicilio monfalconese ha permesso di sequestrare un’altra piccola quantità di stupefacente, bilancini e strumenti utili al confezionamento delle dosi. 

Nella giornata di ieri il G.I.P. del Tribunale di Gorizia ha convalidato l’arresto disponendo il provvedimento cautelare degli arresti domiciliari. Sono in corso specifiche indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore dott.ssa Ilaria Iozzi, della Procura della Repubblica di Gorizia, finalizzate a risalire alla provenienza dello stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento