Giardini inquinati, FareAmbiente: «Auspichiamo controlli anche in altre zone»

Così si esprime Giorgio Cecco coordinatore di FareAmbiente.

«Condividiamo le preoccupazioni dei cittadini sui giardini inquinati, comunque non si tolga l'attenzione sulla Ferriera e non si alimentino allarmismi mirati, ma si facciano tutte le verifiche necessarie per tutelare la salute pubblica»

Così si esprime Giorgio Cecco coordinatore di FareAmbiente. 

«Auspichiamo ulteriori controlli anche in altre zone, soprattutto quelle frequentate dai bambini ed una programmazione eventuale di bonifica, però agendo prima di tutto per eliminare le fonti di inquinamento – sottolinea Cecco – finora solo sperimentazioni sul piano del traffico, irrisolta la questione Ferriera ed insufficienti gli interventi per il risparmio energetico che interessano gli impianti di riscaldamento».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fotografa i bambini e poi scappa su un’auto blu: la segnalazione parte dal Carso

  • Violento nubifragio sulla città, ai Vigili del fuoco raffica di richieste d'aiuto

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

  • Blitz di CasaPound in Consiglio sull'immigrazione, consigliere leghista: "Ai migranti sparerei"

  • Covid-19: quattro nuovi casi in Fvg, salgono i ricoverati in terapia intensiva

  • Un contagio a Trieste, sei in Fvg di cui cinque d'importazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento